Una pioggia di soldi su alcuni titoli azionari ha tenuto a galla la Borsa di Milano

Oggi a Piazza Affari e sulle altre Borse europee è stata un’altra seduta scialba. Una giornata senza grossi colpi di scena, in cui sono mancati gli acquisti, come accaduto spesso nelle ultime sedute della settimana. Ma qualcosa di interessante, nel grigiore generale, è successo in Piazza Affari. Una pioggia di soldi su alcuni titoli azionari ha tenuto a galla la Borsa di Milano. Con l’analisi dell’ufficio studi di ProiezionidiBorsa, vediamo cosa è accaduto oggi sui listini azionari.

Piazza Affari chiude piatta, ma va meglio delle altre Borse europee

La Borse europee hanno avviato la seduta di oggi in calo. Non è difficile immaginare che a fare scendere i prezzi nella prime ore della giornata, siano state le prese di beneficio. Poiché oggi è stata l’ultima seduta della settimana, chi non voleva lasciare le posizioni aperte nel fine settimana, ha venduto.

4 modi per accrescere il tuo patrimonio dopo i 50
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Ma c’è qualcosa che è accaduto e che conferma una idea che noi sottolineiamo da tempo. A metà giornata, osservando l’andamento degli indici principali in Europa, si poteva notare che c’era una divergenza. Un vantaggio di mezzo punto di Piazza Affari sulle altre Piazze europee, in particolare su quella di Francoforte. Vantaggio, definiamolo pure così, che la Borsa di Milano ha portato fino alla fine della seduta. Al termine delle contrattazioni l’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha chiuso in ribasso dello 0,03% (praticamente in parità) a 18.841 punti. Il Dax di Francoforte ha ceduto lo 0,5%, l’Ftse 100 di Londra lo 0,6% e l’indice Euro Stoxx 50 è calato dello 0,5% circa.

Una pioggia di soldi su alcuni titoli azionari ha tenuto a galla la Borsa di Milano

Perché Piazza Affari oggi ha fatto meglio delle altre Borse europee? Perché oggi sono scattati molti acquisti a pioggia sui titoli bancari, in particolare su Unicredit. L’azione ha terminato quasi sui massimi di giornata con un apprezzamento vicino al 4%, la migliore tra le blue chip. Ma bene si sono comportati anche Bper Banca, in guadagno del 2,4% e Intesa Sanpaolo, in salita dell’1,2%.

Deve fare riflettere il fatto che questi acquisti siano arrivati al venerdì, quindi in una seduta in genere dedicata alle vendite. Non possono essere acquisti per ricopertura di posizioni allo scoperto, perché a metà giornata Unicredit avrebbe cessato di salire. Invece il titolo ha chiuso vicino ai massimi di giornata. Anche se va detto che la fiammata l’azione l’ha fatta nella prima ora.

In conclusione

E’ stata una seduta senza gradi idee e senza spunti di rilievo, ad eccezione del risveglio dei bancari. Potrebbe essere un segnale per la prossima settimana. Rimane comunque il fatto che Piazza Affari e le Borse europee, stano lentamente calando in un movimento laterale ribassista. Da questo torpore solo uno scossone le potrebbe risvegliare.

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, clicca qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.