Una pasta dal ripieno goloso ed invitante tutta da provare

Uno dei modi più gustosi per consumare la pasta è sicuramente la pasta ripiena. Questo primo piatto appartiene alla tradizione mantovana ed ha origini antiche: sembra infatti risalga al Medioevo. Se ci si vuole cimentare nella preparazione della pasta, questo primo piatto è l’ideale poiché non è difficile da realizzare. Vediamo come realizzare una pasta dal ripieno goloso ed invitante tutta da provare: i ravioli zucca e taleggio.

Ingredienti per la pasta

  • 500 gr. di farina;
  • 5 uova;
  • sale q.b.

ingredienti per il ripieno

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 500 gr. di zucca mantovana;
  • 200 gr. di taleggio;
  • 40 gr. di parmigiano;
  • 30 gr. di burro;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • salvia.

Preparazione della pasta

Per preparare la pasta dei ravioli, sul piano di lavoro disporre la farina a fontana praticando un buco al centro. Mettere le uova, aggiungere il sale ed iniziare a impastare incorporando la farina. Lavorate impasto finché sarà compatto, formare una pallina ed avvolgerla nella pellicola. Lasciarla riposare per 20 minuti e poi iniziare a lavorarla con la macchina per la pasta (o con il mattarello, nel caso si possieda già una certa manualità). Una volta ottenuta una sfoglia molto sottile e liscia è pronta.

Preparazione del ripieno

Far scaldare il forno a 200 gradi statico. Nel frattempo, pulire la zucca e tagliarla a tocchetti. Metterla in una teglia e farla cuocere per 20 minuti. Una volta ammorbidita, schiacciarla con l’ausilio di una forchetta, unire il taleggio e il parmigiano. Amalgamare il tutto.

Comporre i tortelli

Mettere sul fuoco una pentola piena d’acqua, salarla e portarla a bollore. Infarinare un piano e stendere la sfoglia. Tagliarla in quadrati della misura di 5-6 centimetri con l’apposita rotella da pasta e mettere al centro un cucchiaio di ripieno. Sigillare meticolosamente il raviolo in maniera che non si apra in cottura e ripetere la procedura per tutti i ravioli. Quando l’acqua bolle, mettere un cucchiaio d’olio per non far attaccare i ravioli. Farli cuocere per qualche minuto e scolarli. Passarli in padella con il burro, la salvia e il pepe. Servire e gustare una pasta dal ripieno goloso ed invitante tutta da provare.

Approfondimento

Ecco l’errore imperdonabile che rovina la pasta ripiena fatta in casa

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te