Una gustosa variante delle classiche polpette che ci stupirà con i suoi gusti esotici

Per gli appassionati in cucina succede spesso di ripetere continuamente le stesse ricette volta dopo volta. Ecco perché, ogni tanto, sperimentare provando nuovi gusti ed ingredienti esotici può essere un’interessante e divertente avventura culinaria. In questo articolo, allora, vedremo come preparare una gustosa variante delle classiche polpette che ci stupirà con i suoi gusti esotici.

Tutto il necessario per preparare le nostre fantastiche polpette

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

L’occorrente per 4 porzioni:

  • 8 zucchine;
  • 1 cipolla;
  • 2 carote grandi;
  • 500 gr di carne bovina macinata;
  • 2 cucchiai di pangrattato;
  • 1 cucchiaio di curry;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Una gustosa variante delle classiche polpette che ci stupirà con i suoi gusti esotici

Per prima cosa prendiamo le nostre zucchine e tagliamole a tocchetti, né troppo grandi né troppo piccoli. Facciamo la stessa cosa con le carote e trituriamo anche la cipolla. Mettiamo, poi, tutto assieme a soffriggere con un filo d’olio in una padella ben capiente, ma non prima di aver raggiunto anche un cucchiaino di curry.

Facciamo rosolare il composto e, quando le verdure saranno cotte a puntino, schiacciamole insieme utilizzando i rebbi di una forchetta. Il composto così ottenuto dovrà essere morbido e uniforme, evitando quindi di lasciare pezzi troppo grossi poiché potrebbero rovinarne la consistenza.

Arrivati a questo punto, ma solo dopo aver fatto raffreddare per qualche minuto il nostro composto, uniamo la carne macinata e il pangrattato. Amalgamiamo, quindi, il tutto utilizzando le mani e assicuriamoci di integrare il più possibile la carne in modo omogeneo con le verdure.

Arrivati a questo punto non ci resterà che prendere il nostro composto e formare le nostre bellissime polpette. Non esiste una dimensione esatta, potremo quindi farle della grandezza che preferiamo tenendo però sempre conto dell’aumentare dei tempi di cottura all’aumentare delle dimensioni.

Quando le polpette saranno pronte potremo allora disporle su una teglia aggiungendo un filo d’olio, sale e pepe. Inforniamole a 180 gradi per 30 minuti e il gioco sarà fatto.

Passato questo tempo le nostre deliziose polpette saranno pronte, soffici dentro e croccanti fuori con un invitante aspetto dorato. Se poi si vuole fare anche quel miglio in più potremmo servirle con un po’ di vellutata di zucchine come base. Un’idea tanto semplice quanto originale e d’effetto.

Approfondimento

Gamberoni e cozze per un primo piatto ricco e all’insegna del gusto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te