Una guida semplice per creare un uovo di Pasqua gustoso e originale in soli 10 minuti

Le uova di Pasqua sono il simbolo di questa festa. Non c’è nessuno, bambino o adulto, che non adori ricevere del cioccolato, soprattutto se nasconde una sorpresa! Se però desideriamo fare un passo in più per quella persona importante per noi, perché non realizzare noi il nostro uovo? In realtà non si tratta di un’impresa così impossibile come pensano molti. Ecco perché oggi proponiamo una guida semplice per creare un uovo di Pasqua gustosa e originale in soli 10 minuti.

Utensili e materiali

Per realizzare il nostro uovo al cioccolato sono necessari due particolari utensili. Ovviamente, avremo bisogno dello stampo. Sono facilmente reperibili nei negozi specializzati o su internet. Acquistandone due generalmente si spendono all’incirca 30 euro. Questa può sembrare una spesa eccessiva, ma solo se lo stampo si potesse utilizzare per un solo uovo. In realtà questo può essere utilizzato all’infinito, anche per anni, risparmiando nel lungo periodo. Pensiamo infatti che solo due uova arrivano facilmente ai 30 euro dello stampo.

L’altro utensile di cui abbiamo assoluto bisogno è il termometro per alimenti. Difficilmente spenderemo più di 10 euro per il suo acquisto e anche in questo caso è uno strumento che si può rivelare utile in tante occasioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Adesso siamo pronti per cominciare.

Una guida semplice per creare un uovo di Pasqua gustoso e originale in soli 10 minuti

Per realizzare un uovo di Pasqua in realtà è necessario un solo ingrediente! Parliamo ovviamente del cioccolato. Possiamo scegliere il tipo che preferiamo: al latte, fondente, bianco o addirittura rosa. Ognuno di questi ha delle temperature diverse da rispettare durante il suo trattamento. Oggi vedremo quelle del cioccolato al latte.

Utilizziamo 750 g di cioccolato e riduciamolo in scaglie con il coltello o con la grattugia. Iniziamo a scioglierlo a bagnomaria tenendo sempre sotto controllo la temperatura. Nel momento in cui questo arriva (e succederà presto) a 45° versiamone due terzi su una lastra di marmo. Stendiamolo con una spatola, raschiamolo e stendiamolo nuovamente. Questa operazione farà raffreddare il cioccolato che deve scendere a 27°.

Se non abbiamo una lastra a disposizione, possiamo sempre raffreddare tutto il cioccolato mettendo la ciotola in un fondo di acqua con ghiaccio. Continuiamo a mescolare fino a raggiungere la temperatura indicata. Adesso uniamo nuovamente il cioccolato che avevamo lasciato nella pentola a quello che abbiamo raffreddato. Assicuriamoci di aver raggiunto la temperatura di 29°. Questa operazione potrebbe anche prendere soli 5 minuti. Gli altri 5 li utilizzeremo per sistemare il cioccolato all’interno dello stampo. Versiamolo dentro di due alloggiamenti senza utilizzarlo tutto. Adesso ruotiamo lo stampo così da distribuire il cioccolato uniformemente e poi capovolgiamolo.

Ancora pochi minuti e il nostro uovo è pronto

Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente o in freezer per accelerare i tempi. Aggiungiamo la parte restante di cioccolato distribuendola come abbiamo fatto prima. Con una spatola o un coltello eliminiamo i bordi in eccesso e mettiamo lo stampo in freezer per qualche minuto. Poi stacchiamo con delicatezza il cioccolato dallo stampo, riscaldiamo leggermente una padella e posizioniamo una metà dell’uovo sopra di essa. In questo modo il cioccolato sarà sciolto abbastanza per poter unire le due metà.

Ecco, quindi, la nostra guida semplice per creare un uovo di Pasqua gustoso e originale in soli 10 minuti.

Consigliati per te