Una delle carni più buone al mondo è piemontese

L’Italia è la patria indiscussa del buon cibo e si compete il premio di “migliore cucina del mondo” con la Francia. In qualsiasi regione e città si vada c’è sempre un piatto tipico gustoso pronto a sorprendere in modo piacevole il nostro palato.
Non tutti però sanno che una delle carni più buone al mondo è piemontese: gustosa e morbida, il suo sapore è assolutamente indimenticabile. Scopriamo tutti i segreti dietro questo alimento eccezionale.

Dove si può trovare una delle carni più buone al mondo

L’animale che dà questa carne è allevato in tutto il Piemonte, ma l’origine di questa prezioso alimento si trova nella provincia di Cuneo. In questi luoghi si trova un piccolo paese, Carrù, di poco più di 4000 abitanti. Ogni anno qui dal 1910 si tiene la Fiera nazionale del bue grasso di Carrù, a cui ogni esemplare deve partecipare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La carne in questione è quindi quella della tipica razza bovina piemontese. Viene consumata soprattutto durante l’inverno e il periodo delle feste, ed è chiamato “bue grasso” perché viene ingrassato da fine estate fino all’inverno. Si tratta di una carne perfetta per il bollito e il brodo, ma è buonissima anche cruda, battuta al coltello o a carpaccio. Attenzione però: non tutti gli esemplari della razza bovina piemontese possono partecipare alla fiera e rientrare nella categoria del pregiato bue grasso. Tutti gli esemplari infatti devono possedere delle caratteristiche specifiche.

Le caratteristiche

Una delle carni più buona al mondo è piemontese, e questo è possibile grazie a un’attenta selezione e a cure particolari. Il bue grasso infatti è un bovino dal manto bianco, castrato dopo 5 mesi ma entro gli 8 mesi di vita. La castrazione serve per migliorare la qualità della carne e per aumentare il peso dell’animale, ma per essere valida deve lasciare intero lo scroto. L’animale inoltre deve essere adulto e aver superato i 4 anni di età. La sua alimentazione è basata solo su prodotti del tutto naturali, e l’animale va fatto ingrassare in maniera lenta ed equilibrata. Il suo peso al momento della macellazione può tranquillamente superare una tonnellata, e questo è dovuto alle grandi capacità e cure degli allevatori. Le sue carni, grazie a questa accurata selezione, risulteranno ben rosse, morbidissime e assolutamente inconfondibili nel gusto. Provare per credere!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te