Una calda minestra di broccoli e cavolfiore ideale per le giornate fredde

L’inverno è ormai arrivato e le temperature rigide scandiscono le ore delle nostre giornate. Nonostante i termosifoni accesi e i caminetti che fumano, il freddo si fa sentire.

Questa calda minestra di broccoli e cavolfiore, ideale per le giornate fredde, è quello che ci vuole per preparare un piatto unico che potrà scaldarci e coccolarci in una serata fredda di gennaio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Si prepara in poco tempo e si può servire anche con la pasta da minestra, a seconda dei gusti personali.

Vediamo come si prepara una calda minestra di broccoli e cavolfiore.

Ingredienti

  • 300 gr di broccoli;
  • 1/2 cavolfiore;
  • 500 gr di patate;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 500 ml di panna da cucina;
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • 1/2 cucchiaino di timo;
  • noce moscata;
  • 1 ciuffetto di menta.

Una calda minestra di broccoli e cavolfiore ideale per le giornate fredde

Lavare, asciugare e tagliare le cimette dei broccoli per bene. Pulire in questo modo anche il cavolfiore e mettere queste due verdure da una parte. Pulire quindi le patate, pelarle e tagliarle a dadini.

In una grossa pentola, mettervi l’olio e, con l’aiuto di un bicchiere d’acqua, cuocervi i broccoli e il cavolfiore. Per la cottura delle verdure ci vorranno circa 15 minuti. Quando questo tempo sarà trascorso, aggiungere le patate e il brodo bollente. Far cuocere, chiudendo con un coperchio, per almeno una trentina di minuti.

Amalgamare in un piatto fondo l’uovo con la panna, mescolando molto bene perché i due ingredienti si amalgamino bene. Unire quindi questa crema alla minestra scaldandola senza farla arrivare al punto di bollore.

Aromatizzare quindi con la noce moscata e il timo. Prendere dei piatti fondi e adagiarvi la minestra ottenuta, decorandola con foglioline di menta freschissima.

Se non ci piace avere le verdure intere nel piatto, la minestra può essere passata con il frullatore a immersione per creare una vellutata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te