Un trucco infallibile per perdere peso anche senza fare una dieta

Molte persone non riescono a iniziare una dieta per depressione, stanchezza, svogliatezza. Ma vorrebbero comunque perdere peso.

Ecco, allora, un trucco infallibile per perdere peso anche senza fare una dieta. Con l’aiuto degli Esperti di Salute di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

I segnali che ci manda il nostro corpo

Il nostro corpo ci manda segnali molto importanti, ma spesso noi non siamo in grado di intercettarli perché ci mancano le informazioni chiave.

Quando vorremmo metterci a dieta e non ci riusciamo, è perché stiamo soffrendo di vari malesseri. E non abbiamo pensato di considerarli tutti collegati fra loro. Stanchezza costante e mal di testa cronico. Dolori alla schiena e alle ossa. Perdita anomala di capelli e depressione.

Se riscontriamo questi segnali, vuol dire che siamo sulla strada giusta per individuare a colpo sicuro il responsabile generale: è la carenza di vitamina D.

Un trucco infallibile per perdere peso anche senza fare una dieta

La carenza di vitamina D affligge il 40% degli americani e il 15% della popolazione mondiale. Chi svolge un lavoro sedentario, spesso non assume abbastanza alimenti nella propria dieta che la contengano in quantità adeguate.

Senza contare il fatto che in quest’anno di pandemia sono stati in pochi ad essere stati abbastanza esposti al sole. Il dosaggio di vitamina D minimo necessario per l’organismo umano è pari a 20ng/ml. Riportarsi sui livelli di 39ng/ml vuol dire eliminare buona parte dei malesseri che abbiamo elencato sopra.

Ma anche combattere le infezioni intestinali, lo stress.

Perdere peso e aumentare la vitamina D

Assumere più vitamina D significa, però, anche ridurre più rapidamente l’eccesso di peso. Invece del fai-da-te con le capsule all’olio di fegato di merluzzo, consigliamo di fare un controllo sul dosaggio vitaminico rivolgendosi al proprio medico.

Che oltre a prescrivere un integratore più specifico, potrà anche suggerire una dieta riequilibrante. Gli alimenti ricchi di vitamina D sono il salmone, le aringhe e le sardine, il tonno in scatola, i gamberetti, i funghi e i latticini.

Per abbinare riequilibrio vitaminico e dieta lampo, possiamo consumare un lunch a base di mozzarella fiordilatte. E insalata di funghi freschi, oppure saltati in padella, seguiti da una tazza di caffè. E 250 grammi di tonno sgocciolato o salmone alla griglia per il pasto serale. A seguire uno yogurt magro con un cucchiaio di fiocchi d’avena e tisana al finocchio prima di dormire.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te