Un trucco infallibile per non far uscire l’acqua dalla pentola quando bolle

Le nostre sono vite frenetiche, dove cerchiamo di fare tante cose tutte insieme. Quindi spesso quando cuciniamo sfruttiamo i tempi di attesa per occuparci di qualche altra faccenda. È capitato spesso che questo abbia portato a dei disastri. Ad esempio, delle verdure bruciate e oramai amare o acqua completamente evaporata o peggio strabordata dalla pentola. Fortunatamente oggi la rete ci offre tante soluzioni a questi piccoli inconvenienti. Oggi vedremo un trucco infallibile per non far uscire l’acqua dalla pentola quando bolle.

L’acqua che bolle

Quando mettiamo dell’acqua a bollire il calore la costringe a passare dallo stato liquido a quello gassoso. Ecco quindi che si formano le bollicine e l’acqua comincia a evaporare, tutti i segnali che ci dicono che l’acqua bolle. Quando l’acqua si trasforma in gas però, questo occupa molto più spazio. Quindi, le bolle che si accumulano sulla superficie della pentola occupano sempre più spazio sino a strabordare. È allora un processo naturale, possiamo davvero evitarlo senza abbassare le temperature?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

 

Il mestolo magico

Apparentemente questo modo esiste davvero. Non si tratta di magia o di utensili e apparecchiature speciali. Ciò che può impedire all’acqua che bolle di uscire dalla pentola è un semplice e comunissimo mestolo di legno. Questo utensile lo abbiamo tutti in cucina, ma forse non abbiamo mai pensato che avesse un altro utilizzo oltre a quello di mescolare. Infatti, se noi lo posizioniamo orizzontalmente sopra una pentola che bolle questo impedirà all’acqua di uscire. Come è possibile? La risposta ce la da nuovamente la scienza.

Un trucco infallibile per non far uscire l’acqua dalla pentola quando bolle

Questo campo di forza offerto dal mestolo è creato dalla sua temperatura e dalle sue caratteristiche fisiche. Il legno è un materiale che a lungo andare è in grado di assorbire liquidi e vapore, ma nel breve periodo può risultare una superficie idrorepellente. Ciò vuol dire che le bolle si scontrano col mestolo rompendosi. Non solo, ma la differenza di temperatura fra mestolo e acqua bollente (intorno ai 100 °C) fa sì che il vapore si raffreddi e si ritrasformi in acqua. In questo modo evitiamo anche che troppa acqua evapori dalla pentola. Tutto questo grazie a un semplice mestolo. Sorprendente, no?

 

Approfondimento

Birra freschissima in pochi minuti grazie a questo semplicissimo trucco

 

Consigliati per te