Un trucco facilissimo per fare la schiuma al latte in casa senza macchina o frullatore

latte bollente

Una colazione sana e nutriente è il miglior modo per iniziare la giornata col piede giusto. Appena svegli noi italiani amiamo deliziarci col dolce sapore delle brioche, come i deliziosi croissant. E vorremmo che il tutto si accompagni a una buonissima tazza di cappuccino.

Il tocco da maestro che rende questa bevanda così gettonata è probabilmente l’inconfondibile schiuma che si forma in superficie. Ricreata ad hoc dalla macchinetta del barista di fiducia. Da casa, invece, il procedimento parrebbe più complicato perché pensiamo di non avere gli strumenti adeguati. Eppure, esiste un trucco facilissimo per fare la schiuma che potrebbe svoltare le nostre mattinate e al quale non rinunceremo mai più.

Le regole per fare un cappuccino cremoso e buono come al bar

Un cappuccino perfetto e senza compromessi dovrebbe rispettare alcune regole di preparazione. Molto dipende dall’uso degli ingredienti base. Parliamo del latte, ideale anche in un dolce fatto in casa genuino e del caffè. Le proporzioni in tazza parlano chiaro: a due parti del primo dovrebbe corrisponderne una del secondo.

Per il latte da utilizzare avremmo piena libertà. C’è chi predilige quello scremato perché più magro, chi quello di soia. Mentre gli intolleranti al lattosio si butterebbero sulle varianti vegetali, che da tempo hanno preso posto tra gli scaffali del supermercato.

Scelte personali a parte, il latte più adatto sarebbe però quello intero ad alto valore proteico. Solo con questa tipologia avremo la certezza di ottenere una schiuma spumosa e compatta, che non si rompe.

Un trucco facilissimo per fare la schiuma con il microonde

Per renderci la vita più facile potremmo utilizzare il classico beccuccio a vapore. Ma non tutti lo possiedono, così che dovremo arrangiarci in modo diverso. Per esempio, potremmo optare per il metodo col frullatore a immersione. Basterà scaldare il latte e versarlo in un recipiente adatto. Poi azionare lo strumento e, eseguendo movimenti circolari costanti alternati a brevi pause, aspettare che si formi la schiuma desiderata.

Ma se anche in questo caso ci mancasse lo strumento adeguato, potremmo allora chiedere supporto al nostro indispensabile microonde. Il caro forno che risolve in un baleno tanti problemi in cucina ci aiuterà anche in questa situazione. Per iniziare, versiamo il latte in una tazza adatta all’uso in microonde. Quelle in vetro e ceramica sono perfette per lo scopo.

Dopodiché, azioniamo l’elettrodomestico per 30 secondi alla massima potenza raggiungibile. Quando il latte sarà abbastanza caldo da fuoriuscire vapore, potremo toglierlo. A questo punto dovremo impugnare una frusta di metallo e mulinarla in continuazione per dare vita alla schiuma.

Ora non ci resterà che versarla sul caffè che abbiamo preparato per gustarla con un cucchiaio di zucchero e volendo, una spolverata di cacao. Ed ecco che, in pochi minuti e senza l’utilizzo della macchinetta professionale, avremo a disposizione un cappuccino degno del suo nome. Che potremo comodamente gustare mentre passiamo il tempo consultando l’oroscopo della settimana.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te