Un titolo sottovalutato del 142% con un rendimento da dividendo dell’8,20%

Quando un titolo è sottovalutato del 142%, diventa quasi automaticamente appetibile. Diciamo quasi perché ovviamente ci sono anche altri fattori importanti che portano ad un’eventuale decisione di acquisto sui mercati. La società di cui parliamo oggi, però, sembra avere davvero tante carte in regola, visto che può vantare anche un ottimo rendimento da dividendo.

Un colosso nel settore petrolifero

DHT Holdings, Inc. (NYSE:DHT) è una società che si occupa del trasporto del greggio con navi cisterna. La flotta aziendale opera a livello internazionale ed è composta da 27 navi nel segmento VLCC (Very Large Crude Carriers). Le principali attività si sviluppano attraverso le sue consociate di Monaco, Singapore e Oslo.

L’evoluzione di quest’azienda è molto interessante, soprattutto per aver puntato, con il passare del tempo, alla proprietà delle sue navi cargo, anziché la formula leasing come avviene per altre realtà. E questo tipo di asset è chiaro che abbia portato i flussi di cassa a crescere enormemente.

DHT Holdings: un titolo sottovalutato del 142%

Partiamo dalla capitalizzazione di mercato dell’azienda che si attesta sugli 862 milioni di dollari. Una cifra che la colloca tecnicamente nel segmento Small Cap, nonostante si tratti di un colosso. Ha un P/E ratio di 13.06, un EPS di 0.45 dollari e una media di 3,2 milioni di azioni come volume di scambio a 90 giorni.

Analisi del titolo azionario DHT Holdings. Un guadagno del 112% nel 2019

Dando uno sguardo al titolo su base storica, notiamo subito una cosa. Dopo il suo esordio in Borsa a quota 150$, è arrivato a circa 220 dollari in due anni. Poi le cose sono precipitate e con un andamento sostanzialmente laterale è arrivato ad oggi con una perdita abbastanza cospicua. Il 2019 però ha segnato una svolta in tal senso. Sull’arco annuale il titolo ha guadagnato il 112%, che è davvero tanto, considerando la tipologia.

Grafico DHT Holdings

Ottime prospettive e un altissimo dividendo dell’8,20%

Allo stato attuale, con una chiusura dell’11 febbraio a quota 5.80, ci sono due livelli importanti da monitorare. In ottica rialzista la resistenza da superare è posta a quota 7.48$, cosa che potrebbe riportare ad un ottimismo post calo coronavirus. Se analizziamo i livelli di alert invece, 4.68$ è un supporto che non dovrebbe essere rotto al ribasso. Attualmente DHT Holdings risulta sottovalutato del 142,6% grazie al fair value di 14.07$. A completare il quadro positivo troviamo un altissimo rendimento da dividendo dell’8,20%.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.