Un titolo petrolifero contro la crisi dello spread

Contro gli scossoni al ribasso che seguono ogni rialzo dello spread un titolo petrolifero è la risposta giusta. Come si vede dalle tabelle seguente, infatti, durante il periodo di tempo tra l’aprile del 2018 e il settembre del 2018 quando lo spread è salito di 154 punti, Saipem ha guadagnato circa il 50%.

Che poi Saipem sia un titolo petrolifero dalle grandi potenzialità è cosa che andiamo scrivendo da ormai mesi su questo sito.

Oggi andremo a discutere i punti di forza e di debolezza di Saipem e lo stato dell’analisi grafica.

Aggiornamenti e approfondimenti sul titolo Saipem sono disponibili qui.

Il giudizio degli analisti su Saipem

Il consenso medio degli analisti su Saipem è ottimo, tanto che rimane saldamente Outperform. Anche il prezzo obiettivo medio è molto interessante, 5,54€, ancora in rialzodopo che a inizio anno valeva 5,23€. In ogni caso, il prezzo obiettivo mostra una sottovalutazione del titolo del 40% circa. Ancora più interessante lo scenario più ottimistico. In questo caso, infatti, Saipem risulta sottovalutata del 79%. Lo scenario più pessimistico, invece, prevede una sopravvalutazione de titolo del 3%.

Mean consensus OUTPERFORM
Number of Analysts 22
Average target price 5,54  €
Last Close Price 4,02  €
Spread / Highest target 79,0%
Spread / Average Target 37,7%
Spread / Lowest Target -3,03%

I punti di forza

  • L’azienda è una delle più sottovalutate, con un rapporto “enterprise value to sales” pari a 0,59 per l’esercizio 2019.
  • Le previsioni di vendita degli analisti sono state recentemente riviste al rialzo.
  • Negli ultimi dodici mesi, le previsioni di vendita sono state riviste frequentemente verso l’alto.
  • Negli ultimi sette giorni, gli analisti hanno rivisto al rialzo le loro stime di EPS per l’azienda.
  • Gli analisti hanno un parere positivo su questo titolo. Il consenso medio raccomanda la sovraponderazione o l’acquisto delle azioni.
  • Il prezzo obiettivo medio fissato dagli analisti che coprono il titolo è superiore ai prezzi correnti e offre un enorme potenziale di apprezzamento.

I punti di debolezza

  • La società ha livelli di redditività insufficienti.
  • Le stime di vendita per i prossimi esercizi fiscali variano da un analista all’altro. Ciò evidenzia chiaramente una mancanza di visibilità sull’attività futura dell’azienda.
  • I bilanci hanno ripetutamente deluso gli azionisti e gli operatori di mercato. Il più delle volte erano al di sotto delle aspettative.
  • La valutazione dell’azienda in termini di multipli degli utili è piuttosto elevata. Infatti, l’azienda viene pagata 33,17 volte l’utile per azione stimato per l’anno in corso.
  • La società non è la più generosa per quanto riguarda la remunerazione degli azionisti.
  • Negli ultimi quattro mesi, gli utili stimati dagli analisti sono stati rivisti al ribasso rispetto ai prossimi due anni.
  • Negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno regolarmente ridimensionato le loro aspettative in termini di EPS. Gli analisti prevedono risultati peggiori per la società rispetto alle loro previsioni di un anno fa.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Saipem

Saipem (SPM) ha chiuso la seduta del 16 agosto in rialzo del 2,55%, a quota 4,022€, rispetto alla seduta precedente.

Sul titolo è in corso, time frame giornaliero, una proiezione ribassista che ha già raggiunto e rotto al ribasso il livello costituito dal II° obiettivo di prezzo in area 4,0694€. Le quotazioni, quindi, sono adesso dirette verso il III° obiettivo di prezzo (massima estensione del ribasso in corso) in area 3,7361€. Su questo livello il ribasso dovrebbe trovare una pausa e la probabilità che si riparta al rialzo aumentare sensibilmente.

Saipem, quindi, rimane un titolo petrolifero molto interessante, ma bisogna aspettare i livelli giusti per eventualmente entrare al rialzo.

Saipem: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Saipem: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.