Un titolo del settore lusso da evitare a Piazza Affari

A Piazza Affari c’è un titolo del settore lusso da evitare in quanto impostato molto negativamente. Inoltre anche gli analisti consigliano prudenza sebbene il prezzo obiettivo medio risulta essere ancora superiore alle quotazioni attuali.

Approfondimenti sul titolo e le quotazioni di Salvatore Ferragamo sono disponibili al link seguente, clicca qui.

Il giudizio degli analisti

Da fine febbraio a oggi il prezzo obiettivo medio degli analisti è passato da 17€, quando Salvatore Ferragamo si trovava sui minimi annuali,  a 19€, con un aumento del 10% circa. Da notare come a un aumento del prezzo obiettivo medio sia corrisposto un crollo delle quotazioni. Allo stato attuale, quindi, il titolo risulta essere sottovalutato di circa il 16%%. Negli scenari più estremi, invece, la situazione è la seguente: scenario ottimistico sottovalutazione del 43,4%; scenario pessimistico sopravvalutazione del 7,23%. Poiché il consenso medio degli analisti è Hold si consiglia, almeno da questo punto di vista,  prudenza sul titolo.

Consenso medio HOLD
Numero di analisti 20
Prezzo obiettivo medio 18,94  €
Ultimo prezzo di chiusura 16,39  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 43,4%
Spread / Prezzo obiettivo medio 15,6%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -7,23%

I punti di forza di Salvatore Ferragamo

Non si registrano particolare segni di forza sul titolo.

I punti di debolezza di Salvatore Ferragamo

  • Con un rapporto P/E 2019 pari a 27,58 volte l’utile stimato, la società opera a livelli piuttosto significativi di multipli di utile.
  • Gli analisti che coprono il titolo hanno recentemente abbassato le loro previsioni di utili.
  • Negli ultimi quattro mesi, le stime dell’EPS effettuate dagli analisti di Standard & Poor’s sono state riviste al ribasso.
  • Negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno abbassato regolarmente le loro aspettative in termini di EPS. Gli analisti prevedono risultati peggiori per l’azienda rispetto alle loro previsioni di un anno fa.

Analisi grafica e previsionale

Salvatore Ferragamo  (SFER) ha chiuso la seduta del 4 ottobre in rialzo dello 0,15%, rispetto alla seduta precedente, a quota 16,385€.

Sul titolo del settore del lusso è in corso una proiezione ribassista che non ha più ostacoli lungo il cammino che porta al I° obiettivo di prezzo in area 13,9312€. Il raggiungimento di questo obiettivo e il suo superamento aprirebbero le porte al raggiungimento del II° obiettivo di prezzo in area 9,2249€. La massima estensione del ribasso in corso, invece, si trova in area 4,5€.

Il ripristino della tendenza rialzista passa per il recupero in chiusura di giornata di area 16,8548€.

Salvatore Ferragamo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Salvatore Ferragamo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.