Un titolo bancario pronto a ripetere gli exploit rialzisti del passato

Finecobank è un titolo bancario che negli ultimi cinque anni ha permesso di guadagnare soldi ai suoi investitori nonostante un settore di riferimento molto debole.  Come si vede nella tabella seguente, infatti, negli ultimi 5 e 3 anni la performance della “new bank” ha fatto molto meglio sia della performance media delle banche italiane sia del mercato italiano.

Questa enorme forza relativa, però, è scemata nel corso dell’ultimo anno quando ha fatto peggio sia del settore bancario che del mercato italiano. Questa debolezza è stata, probabilmente, una conseguenza del divorzio da Unicredit e della decisione del management della banca di rivedere la politica dei costi dei conti correnti.

Dopo questo scossone, però, Finecobank sta prendendo la sua strada e anche l’andamento sul Ftse Mib sta migliorando. Come si vede dalla tabella, infatti, negli ultimi 90 giorni le cose stanno andando molto meglio per il titolo.

Il riconoscimento di Standard Ethics

Un importante punto dal quale ripartire potrebbe essere il riconoscimento che Finecobank ha ricevuto da Standard Ethics sulla sostenibilità. Finecobank, infatti, insieme a Banca Generali e Banca Fideuram (controllata di Intesa Sanpaolo) ha ottenuto buona valutazione di doppia EE con outlook stabile (ricordiamo che la scala di valori va da una tripla E, il massimo,  fino al livello più basso, la F). Da notare che al momento nessuna società al mondo è riuscita ad accaparrarsi la valutazione massima, EEE, il risultato è da considerarsi di riguardo.

Questa classifica viene stilata valutando la conformità delle aziende e delle nazioni ai principi di sostenibilità e governance sanciti da Unione europea, Ocse e Nazioni Unite.

Finecobank Settore riferimento Mercato Italiano
7 Giorni -1.9% -1.6% 0.05%
30 Giorni 0.7% -2.4% -0.4%
90 Giorni 7.4% 4.4% 6.0%
1 Anno 15.2%12.3% 25.4%18.7% 22.5%17.3%
3 Anno 117.5%96.9% -6.6%-31.0% 25.4%7.3%
5 Anno 167.3%126.2% -21.6%-51.8% 23.0%-18.6%

Approfondimenti sul titolo FinecoBank sono disponibili al link seguente, clicca qui.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Finecobank

Il titolo FinecoBank  (MIL:FBK) ha chiuso la seduta del 22 gennaio in rialzo dell’1,46%, a quota 11,11€,  rispetto alla seduta del giorno precedente.

La tendenza in corso sul time frame giornaliero è ribassista, ma la chiusura del 22 gennaio potrebbe aver sancito la svolta rialzista. Le quotazioni del titolo bancario, infatti, hanno chiuso sopra l’importante resistenza in area 11,0743€. Tale rottura, se confermata nelle prossime sedute, farebbe invertire al rialzo la tendenza su Finecobank. In particolare le quotazioni si dirigerebbero verso area 12,1€ (rialzo di circa il 10%).

In caso contrario i prezzi si dirigerebbero verso il I° obiettivo di prezzo ribassista in area 10,19€.

finecobank

Finecobank: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.