Un titolo azionario sul quale non puntare

Allo stato attuale un titolo azionario sul quale non puntare è sicuramente Recordati.

Il giudizio degli analisti, infatti, non vede per il titoli grossi spazi di apprezzamento. Inoltre il valore della società, misurato mediante i multipli di mercato (PE, PEG e PB),  risulta essere molto basso. Dalla figura seguente, infatti, si evince che il titolo è sopravvalutato qualunque sia il multiplo di mercato considerato.

 

7 Day 30 Day 90 Day 1 Year 3 Year 5 Year
Recordati Industria Chimica e Farmaceutica (REC) 2.5% -1.3% 4% 25.5% 34.1% 198.8%
Europe Pharmaceuticals 1.6% 4.9% -0.2% 9.1% 5% 12.6%
IT Market 2.9% 6.4% -0.6% -1.7% 14% -30.9%

La scheda del titolo Recordati con il link agli articoli precedenti è disponibile qui.

Il giudizio degli analisti

Gli analisti che coprono il titolo Recordati hanno un consenso medio  Outperform con prezzo obiettivo medio di 38,2€. Le quotazioni attuali, quindi, sono in linea con il prezzo obiettivo medio. Nello scenario più ottimistico Recordati è sottovalutata del 17,1%, mentre in quello più pessimistico la sopravvalutazione è di circa il 20%.

Mean consensus OUTPERFORM
Number of Analysts 8
Average target price 38,2  €
Last Close Price 37,6  €
Spread / Highest target 17,1%
Spread / Average Target 1,62%
Spread / Lowest Target -20,2%

Punti di forza

  • I margini restituiti dall’azienda sono tra i più alti del listino di borsa. L’attività principale dell’azienda consente di ottenere grandi profitti.
  • Considerando le piccole differenze tra le varie stime degli analisti, la visibilità del gruppo è buona.
  • La crescita rimane un punto di forza di questa azienda. Nelle loro previsioni di vendita, gli analisti sono ottimisti per quanto riguarda le prospettive di vendita.

Punti di debolezza

  • Il rapporto “enterprise value to sales” dell’azienda è tra i più alti al mondo.
  • Con un rapporto P/E 2019 pari a 23,33 volte l’utile stimato, la società opera a livelli piuttosto significativi di multipli di utile.

Un titolo azionario sul quale non puntare: analisi grafica e previsionale sul titolo Recordati

Recordati (REC) ha chiuso la seduta dell’8 luglio a quota 38,25€ in rialzo dell’1,76% rispetto alla seduta precedente.

Sul time frame giornaliero è in corso una proiezione rialzista che dovrebbe essere all’inizio del suo percorso che porta verso il I° obiettivo di prezzo in area 40,562€. Chiusure giornaliere, poi, superiori a questo livello aprirebbero le porte a una continuazione del rialzo fino al . II° obiettivi di prezzo in area 45,5€. La massima estensione del rialzo in corso, invece, si trova in area 50,437€ (III° obiettivo di prezzo).

Vista l’impostazione grafica chi volesse entrare al rialzo sul titolo potrebbe farlo immediatamente fissando come stop una chiusura giornaliera inferiore a 37,558€. I margini di perdita, quindi, sono molto limitati. Gli spazi per il guadagno, invece, sono molto ampi. L’unico dubbio rispetto a una posizione long deriva dalla situazione non proprio rosea dei fondamentali di Recordati.

Recordati: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Recordati: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.