Un titolo azionario sul quale il quadro tecnico e le prospettive peggiorano

Oggi andiamo a studiare un titolo azionario sul quale il quadro tecnico e le prospettive peggiorano.  Prima però facciamo una premessa che spiega dei concetti essenziali per chi investe sui mercati o vuole iniziare a  farlo.

Più volte abbiamo spiegato su queste pagine che investire in Borsa non è tanto semplice come a volte può apparire.  In gioco non ci sono solo i grafici e la tendenza ma anche e soprattutto le prospettive economiche e le stime sugli utili futuri della società quotata.

La giusta valutazione di una società può essere fatta abbinando la tendenza in corso e lo studio dei fondamentali degli ultimi 4 anni di bilancio almeno. e una proiezione attendibile sui flussi di cassa futura.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lo studio dei 4 casi per acquistare e vendere un titolo azionario in base alle nostre metodologie

A secondo del time frame sul quale si opera ecco i casi operativi che contempliamo:

1)Un titolo azionario si compra in ottica buy and hold quando è sottovalutato ed è in tendenza rialzista.

2) Un titolo azionario si vende  in ottica sell and hold quando è sopravvalutato ed è in tendenza ribassista.

3) Non acquistare in ottica buy and hold quando la tendenza è ribassista ma il titolo è sottovalutato. In questo caso si possono effettuare operazioni di trading.

4) Non vendere in ottica sell and hold  quando la tendenza è rialzista  ma il titolo è sopravvalutato. In questo caso si possono effettuare operazioni di trading.

Un titolo azionario sul quale il quadro tecnico e le prospettive peggiorano

Un paio di settimane fa abbiamo analizzato il titolo Banca IFIS  (MIL:IF) ed in quel momento il nostro giudizio in base ai bilanci  normalizzati  erano positivi ma il grafico ci invitava a non effettuare acquisti.  Alla luce di una rivisitazione delle prospettive dello stesso ciclo economico e del settore bancario italiano, abbiamo rivisto e ristudiato le prospettive sul titolo “riponderando” il nostro giudizio.

Alla luce degli ultimi eventi economici abbiamo ricalcolato le nostre prospettive ed  il nostro giudizio sul fair value e questo viene rivisto  in “overvalued” in quanto il peggioramento della congiuntura economica avrà probabilmente un forte impatto sugli utili attuali e futuri della società.

Dal punto di vista grafico, fino a quando non si assisterà a chiusure mensili superiori ai 9,43 l’obiettivo a 6 mesi rimane in area 5,28.

Giudizio: titolo da evitare per acquisti. Per dovere di cronaca, riportiamo il giudizio del consenso degli analisti che stima un fair value a 10,65 con una sottovalutazione attuale di oltre il 50%.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.