Un titolo azionario sospeso tra un ribasso del 50% e un rialzo del 200% : cosa fare con Carel Industries

Carel industries è un titolo azionario sospeso tra un ribasso del 50% e un rialzo del 200%. D’altra parte nell’ultimo anno il titolo ha guadagnato circa il 50% (risultando tra i migliori titoli del suo settore), mentre in questo inizio 2021 si colloca in coda alla classifica con un ribasso di circa l’8%. Per capire la recente debolezza del titolo basti pensare che il settore di riferimento nell’ultimo anno ha guadagnato circa il 60%, mentre da inizio anno il +16,5%.

Come spiegare questa inversione dei rapporti di forza tra Carel Industries e il settore di riferimento?

Una possibile spiegazione è la sua sopravvalutazione. Ad esempio il rapporto EV/EBITDA del titolo è al secondo posto tra quelli del settore di riferimento. Risultato analogo si ottiene andando a considerare il rapporto P/E.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Che il titolo non prometta, almeno per il momento, ritorni interessanti è testimoniato anche dall’unico analista che ha un giudizio Hold e un prezzo obiettivo in linea con le attuali quotazioni.

Un titolo azionario sospeso tra un ribasso del 50% e un rialzo del 200%: le indicazioni dell’analisi grafica

Carel Industries (MIL:CRL) ha chiuso la seduta del 8 febbraio a 17,70 euro in rialzo dello 0,68%  rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista e ha già raggiunto il suo I obiettivo di prezzo in area 16,52 euro. Una chiusura settimanale inferiore a questo livello aprirebbe le porte a una continuazione del ribasso fino agli obiettivi mostrati in figura con un potenziale ribassista del 50% rispetto ai livelli attuali. Da notare che lo Swing Indicator ha dato un segnale ribassista che non va trascurato.

Per la ripresa del rialzo, invece, bisogna attendere una chiusura settimanale superiore a 18,62 euro.

carel industries

Carel Industries: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Nel lungo periodo il titolo è in una “non tendenza”. Di fatto da settembre in poi le quotazioni si stanno muovendo all’interno della barra del mese di agosto. Solo la rottura del massimo o del minimo di questo intervallo potranno dare direzionalità alle quotazioni.

Degli obiettivi al ribasso abbiamo già detto parlando del settimanale. Al rialzo, invece, il massimo potenziale rialzista si trova in area 54,8 euro per un potenziale dei oltre il 200%.

Monitorare, quindi, con attenzione cosa accadrà nelle prossime chiusure mensili.

Carel Industries

Carel Industries: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Quando ci sarà un ritracciamento sui mercati azionari dopo queste giornate di continuo rialzo?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te