Un titolo azionario che potrebbe guadagnare il 20% nel breve periodo

Cellularline è un titolo azionario che potrebbe guadagnare il 20% nel breve periodo in conseguenza della sua attuale configurazione grafica.

ProiezionidiBorsa TV

Prima di questo, però, dobbiamo dire che i tre azionisti che coprono il titolo hanno un consenso medio Buy, comprare subito, con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di oltre il 50%. Questa sottovalutazione è confermata dall’analisi basata sui multipli di mercato. Ad esempio, Cellularline ha un PE di 11,9 che è molto inferiore al quello medio (21) del settore di riferimento. Inoltre  anche l’analisi sul PEG e sul PB evidenziano un titolo molto sottovalutato. Inoltre il rapporto tra il valore dell’impresa e le vendite è pari a 1,18 per il periodo in corso. Pertanto, la società è sottovalutata.

Altri aspetti positivi del titolo sono il suo eccellente rendimento del dividendo (oltre il 7%) e le prospettive di crescita degli utili che sono stimate essere di oltre il 70% all’anno per il prossimo anno.

Un titolo azionario che potrebbe guadagnare il 20% nel breve periodo: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Cellularline (MIL:CELL) ha chiuso la seduta del 25 novembre in rialzo dello 0,47% rispetto alla seduta precedente, a quota 4,24 euro.

Time frame giornaliero

Come si vede dal grafico, sono ormai oltre 10 sedute che le quotazioni non riescono ad avere ragione dell’importantissima resistenza in area 4,25  euro (I obiettivo di prezzo). La rottura di questo livello aprirebbe le porte al raggiungimento degli altri obiettivi indicati in figura per un potenziale apprezzamento del 20% nel breve periodo.

Solo una chiusura giornaliera inferiore a 4,04 euro farebbe invertire al ribasso la tendenza in corso.

cellularline

Cellularline: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista e punta al I obiettivo di prezzo in area 2,54 euro. Tuttavia va notato che le quotazioni non riescono ad allontanarsi da area 4,4 euro. Trattasi di un segnale positivo in quanto basterebbe una chiusura settimanale superiore a questo livello per far invertire al rialzo la tendenza in corso.

cellularline

Cellularline: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Il motivo che ha permesso anche oggi alla Borsa di Milano di proseguire al rialzo 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te