Un titolo azionario che nel prossimo futuro potrebbe vedere i suoi utili aumentare del 50%

Marr è un titolo azionario che nel prossimo futuro potrebbe vedere i suoi utili aumentare del 50%. Secondo le stime degli analisti, infatti,  per i prossimi tre anni gli utili del titolo aumenteranno mediamente del 56% all’anno. Un livello di crescita medio che non ha eguali sia nel settore di riferimento che nel mercato italiano.

Dal punto di vista della valutazione siamo in presenza di un titolo che quota a livelli molto inferiori del suo fair value, mentre risulta essere sopravvalutato dal punto di vista dei multipli di mercato.

Tornando al fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, scopriamo che è stimato essere circa 27 euro per un potenziale rialzo del 50% rispetto ai livelli attuali.

Secondo gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 10% circa.

Un titolo azionario che nel prossimo futuro potrebbe vedere i suoi utili aumentare del 50%: Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Marr (MILMARR) ha chiuso la seduta del 22 aprile a quota 18,95 euro in rialzo dello 2,77% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso è rialzista sia nel medio che nel lungo termine con obiettivo in area 23 euro.

I livelli da monitorare nelle prossime sedute sono i seguenti. Il supporto in area 18,08 euro (II obiettivo di prezzo sul time frame settimanale) e la resistenza in area 19,26 (III obiettivo di prezzo sul time frame mensile).

La rottura di uno di questi livelli in chiusura di time frame potrebbe avere un impatto molto forte sul futuro del titolo. In quest’ottica sarà molto importante la chiusura del 30 aprile che avrà una doppia valenza essendo sia una chiusura settimanale che mensile.

Time frame settimanale

marr

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

marr

 

Approfondimento

Attenzione, è in corso ancora un segnale ribassista e se verrà confermato domani, i mercati potrebbero crollare per un mese!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te