Un titolo azionario che nei prossimi mesi potrebbe raddoppiare il proprio valore

TAS è un titolo azionario che nei prossimi mesi potrebbe raddoppiare il proprio valore. È questa l’interessante notizia che arriva sia dall’analisi dei fondamentali della società che dall’analisi grafica.

Il fair value di TAS, calcolato con il metodo del discounted cash, è pari a circa 3,4 euro che se confrontato con le attuali quotazioni di 1,755 euro (chiusura del 14 aprile) mostra una possibilità di apprezzamento di circa il 100%.

Analogo risultato si ottiene andando a guardare i multipli degli utili. Da questo punto di vista, quindi, ci sono tutti i presupposti per una performance in tripla cifra nei prossimi mesi.

L’unica motivo di prudenza viene dalla performance borsistica degli ultimi tre anni del titolo. Se, infatti, si guarda agli ultimi cinque anni il guadagno in Borsa di TAS è stato di oltre il 600%, negli ultimi tre anni, invece, ha subito una perdita dell’11% circa. Fare, quindi, molta attenzione prima di buttarsi a capofitto sul titolo.

Un titolo azionario che nei prossimi mesi potrebbe raddoppiare il proprio valore: Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario TAS  (MILTAS) ha chiuso la seduta del 14 aprile a quota 1,755  euro in ribasso del 2,33% rispetto alla seduta precedente.

La tendenza in corso è rialzista sia sul settimanale che sul mensile e nel lungo periodo la massima estensione del rialzo si trova in area 3,38 euro. Anche in questo caso, quindi, le quotazioni di TAS potrebbero andare incontro a un raddoppio.

L’unico motivo di apprensione si trova sul time frame settimanale. Come si vede dal grafico, infatti, alla chiusura di questa settimana potrebbe scattare un segnale di vendita dello Swing Indicator. Per prudenza, quindi, meglio attendere prima di aprire nuovo posizioni al rialzo. Da notare, però, che tutte le settimane successive a quella del 22 marzo 2021, quando c’è stato un rialzo di oltre l’8%, sono state inside. L’effetto ribassista, quindi, potrebbe essere molto attenuato.

Time frame settimanale

tas

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

tas

 

Approfondimento

Tranne sorprese nei prossimi giorni questo è il momento per puntare su altri rialzi dell’azionario

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te