Un titolo azionario che neanche il Covid 19 è riuscito a fermare completamente: quali sono i prossimi obiettivi al rialzo?

Brembo è un titolo azionario che neanche il Covid 19 è riuscito a fermare completamente: quali sono i prossimi obiettivi al rialzo?

I risultati del primo semestre 2020, infatti, sono stati ovviamente condizionati dalla crisi economica, ma la società ha mostrato una “significativa resilienza”, per dirla con le parole del presidente di Brembo, Alberto Bombassei.

Calcolatore del reddito da investimenti
Calcola in soli 60 secondi quali dovrebbero essere i tuoi risparmi per affrontare una pensione confortevole. Se hai 350.000 € da investire, accedi al Calcolatore del reddito da investimenti e agli aggiornamenti periodici

Scopri di più

Se è vero che i ricavi sono diminuiti del 30% circa e gli utili sono diminuiti dell’80% circa, l’Ebitda, il risultato aziendale (escludendo interessi, imposte e ammortamenti su beni materiali e immateriali) ha tenuto fissandosi a 143,3 milioni di euro, pari al 15,1%.

Indicazioni positive sono arrivate dalla Cina, dove il secondo trimestre ha registrato una buona ripresa del mercato, che ha visto ricavi in crescita del 23,2%. In un contesto mondiale difficilissimo.

Un altro aspetto interessante che vale la pena sottolineare e che potrebbe avere un impatto nel futuro, è l’aumento della quota di Brembo in Pirelli che è salita al 5% del capitale.

Un titolo azionario che neanche il Covid 19 è riuscito a fermare completamente: quali sono i prossimi obiettivi al rialzo?

Brembo (MIL:BRE) ha chiuso la seduta del 6 agosto a quota 7,62€ in ribasso dello 1,04% rispetto alla seduta precedente.

La situazione del titolo dal punto di vista grafico è abbastanza chiara:

  • sul giornaliero le quotazioni stanno combattendo con il supporto in area 7,6042€ (I° obiettivo di prezzo della proiezione ribassista) dimostrando una notevole forza. Questa tenuta potrebbe preludere a un’accelerazione rialzista. In caso di rottura in chiusura di giornata, invece, le quotazioni potrebbero scendere fino in area 6,5608€ con la massima estensione che passa in area 5,5131€ (III° obiettivo di prezzo);
  • sul settimanale la tendenza rialzista è in forte pericolo. Una chiusura di settimana inferiore a 7,235€, infatti, farebbe invertire la tendenza in corso con obiettivi i minimi annuali. Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura;
  • sul mensile la tendenza è ribassista, ma le quotazioni si sono avvicinate al livello chiave in area 7,831€. Una chiusura mensile superiore a questo livello farebbe definitivamente accantonare lo scenario ribassista.

Conclusione

Le prossime settimane e la chiusura del mese di agosto avranno un’enorme importanza per il medio periodo. Per cercare di anticipare i movimenti di medio/lungo periodo monitorare con attenzione quanto accadrà sul time frame giornaliero.

brembo

Brembo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

brembo

Brembo: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1.

brembo

Brembo: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1.

Consigliati per te