Un titolo azionario che dopo un +27% in una singola seduta potrebbe guadagnare fino al 400% nei prossimi mesi

Un titolo azionario che dopo un +27% in una singola seduta potrebbe guadagnare fino al 400% nei prossimi mesi. È questo quanto potrebbe accadere ePrice le cui quotazioni sono esplose al rialzo sfruttando anche l’exploit del settore commercio al dettaglio.

Prima di entrare nel merito della spiegazione della conclusione del nostro Ufficio Analisi, ricordiamo che siamo in presenza in una titolo a bassa capitalizzazione (meno di 5 milioni di euro) e di una società la cui situazione finanziaria è abbastanza delicata. Al momento, infatti, la società non è profittevole e l’indice di liquidità sia di breve che di lungo termine è molto inferiore a 1. Per cui la società non ha la liquidità per far fronte ai suoi debiti.

4 modi per accrescere il tuo patrimonio dopo i 50
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

È banale dire, quindi, che qualunque sia l’indicatore utilizzato per valutare la società, il titolo risulta essere sopravvalutato. Eppure l’analisi grafica e previsionale indica che potrebbe esserci una possibilità anche per ePrice.

Un titolo azionario che dopo un +27% in una singola seduta potrebbe guadagnare fino al 400% nei prossimi mesi: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

ePrice (MIL:EPR)  ha chiuso la seduta del 3 settembre a quota 0,1436 euro in rialzo del 27,08% rispetto alla seduta precedente.

Con l’esplosione rialzista, accompagnata da volumi oltre tre volte superiori alla media, le quotazioni di ePrice hanno raggiunto e superato il I obiettivo di prezzo in area 0,13842 euro e adesso puntano agli obiettivi successivi: 0,17663 euro (II obiettivo di prezzo) e 0,215€(III obiettivo di prezzo).

Solo una chiusura giornaliera potrebbe far crollare nuovamente i prezzi del titolo.

eprice

ePrice:proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Scenario di medio periodo

La chiusura del 3 settembre sta avendo un enorme impatto anche sul time frame settimanale e su quello mensile. Tuttavia, prima di farsi prendere dai facili entusiasmi è bene attendere una conferma in chiusura di time frame.

Ad esempio, una chiusura di venerdì 4 settembre superiore a 0,11832 euro potrebbe dare un importante impulso alla spinta rialzista verso gli obiettivi indicati in figura.

Scenario di lungo periodo

Sul mensile la strada è ancora lunga, visto che siamo solo a inizio mese. Va, però, notato che si sta formando un segnale di BottomHunter e le quotazioni stanno rompendo il primo ostacolo lungo il percorso rialzista. In questo caso gli obiettivi sono molto ambiziosi. In particolare, la massima estensione si troverebbe in area 0,72 euro, per un potenziale rialzo di oltre il 400%.

eprice

ePrice:proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

eprice

ePrice:proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

La pazzesca seduta di Piazza Affari dove prima torna il denaro e poi si scatenano le vendite

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.