Un titolo azionario che a Piazza Affari potrebbe raddoppiare la sua capitalizzazione

Dopo che a novembre abbiamo pubblicato un report dal titolo “Occasione di acquisto in arrivo per un titolo azionario che non ha sofferto la pandemia?” Mittel è andato incontro a una lenta, ma inesorabile salita che lo ha portato da area 1,29 euro ai valori attuali in area 1,5 euro. Tuttavia, in prospettiva questo è un titolo azionario che a Piazza Affari potrebbe raddoppiare la sua capitalizzazione.

Dal punto di vista della valutazione non possiamo dire molto. Non ci sono, infatti, analisti che coprono il titolo. Inoltre l’unico indicatore che esprime ottimismo sul titolo è quello relativo al Price to Book ratio. In questo caso Mittel risulta essere fortemente sottovalutata con un PB pari a 0,6 da confrontare con la media del settore pari a 2,4.

Che il titolo abbia delle enormi potenzialità si comprende anche dall’analisi del bilancio al 31 dicembre che si può riassumere nei seguenti punti:

  • Ricavi consolidati in crescita e pari a 174,5 milioni di euro (150,8 milioni di euro al 31 dicembre 2019);
  • Risultato netto consolidato positivo per 1,8 milioni di euro (0,5 milioni di euro al 31 dicembre 2019);
  • Il patrimonio netto di Gruppo al 31 dicembre 2020 è pari ad 221,7 milioni di euro e risulta in incremento rispetto ai 220,1 milioni di euro del 31 dicembre 2019;
  • Posizione Finanziaria Netta di Gruppo negativa per Euro 237,9 milioni (Euro 251,9 milioni nell’esercizio precedente), in ulteriore forte riduzione.

Un titolo azionario che a Piazza Affari potrebbe raddoppiare la sua capitalizzazione: Le indicazioni dell’analisi grafica

Mittel (MIL:MIT) ha chiuso la seduta del 28 aprile a quota 1,50 euro in ribasso dell’1,96% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso è rialzista sia sul time frame settimanale che su quello mensile. Poiché gli obiettivi sono molto simili sui due time frame, ci concentriamo su quello settimanale in modo da seguire più da vicino l’evoluzione dei prezzi.

Da ormai molto settimane le quotazioni sono bloccate all’interno del trading range 1,42-1,54 euro. A questo punto solo la rottura di uno dei due livelli indicati potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Gli obiettivi al rialzo, sostenuti tra l’altro da un segnale di acquisto dello Swing Indicator, sono quelli indicati in figura e, nel caso si dovesse raggiungere la massima estensione, Mittel potrebbe andare incontro a quasi un raddoppio della sua capitalizzazione.

Al ribasso, invece, si potrebbe tornare intorno ai minimi storici in area 1,2 euro.

Time frame settimanale

mittel

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

mittel

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te