Un semplice trucco per condividere video e foto con i propri amici e la propria famiglia

A volte se si è presi dalla nostalgia, ci si trova a scrollare le vecchie foto contenute nel proprio telefono. Ma come dice un detto “la felicità è autentica solo se condivisa”. Allora perché non provare a creare un album interattivo in cui possano intervenire i propri cari?

Oggi sveliamo come fare: ecco un semplice trucco per condividere video e foto con i propri amici e la propria famiglia.

Cos’è iCloud

Steve Jobs è diventato un guru del settore tecnologico grazie alla sua azienda Apple. Perché ha avuto così tanto successo? La risposta è semplice: i suoi prodotti sono eleganti e pratici da usare.

La loro semplicità è anche data dal fatto che tutto il sistema iOS è interconnesso. Le foto e i video scattati da un qualsiasi iPhone vengono poi automaticamente salvate sul computer della stessa marca. Questo è possibile grazie al meccanismo iCloud, la “nuvola” su cui tutti i media presenti sullo smartphone vengono automaticamente salvati.

Come creare un album in condivisione

È possibile creare un album in condivisione con i contatti desiderati. Tutte le persone selezionate potranno inserire al suo interno foto e video. Ma come fare? È molto semplice.

Prima di tutto, è necessario che tutti i dispositivi abbiano effettuato l’ultimo aggiornamento disponibile. Poi basta impostare un ID uguale su tutti i propri prodotti Apple.

Quando questi step saranno completati, basta creare sul proprio iPhone un album condiviso. Poi si possono invitare fino a 100 persone a vedere e ad aggiungere diversi contenuti.

Il procedimento è il seguente:

a) aprire l’applicazione “Foto”;

b) scegliere il nome dell’album condiviso;

c) cliccare “Crea” e aggiungere i contatti.

In questo articolo abbiamo fornito dei consigli su questo tema: un semplice trucco per condividere video e foto con i propri amici e la propria famiglia. Suggeriamo anche di non perdere altri utili articoli in ambito tecnologico: ad esempio ecco un approfondimento che spiega come crearsi un alias di posta elettronica per evitare gli scocciatori.

Consigliati per te