Un segnale chiarificatore dai mercati azionari americani?

 

A cura di Gian Piero Turletti Autore degli Ebooks: Magic Box e PLT Edizioni Proiezionidiborsa

Mentre i mercati azionari europei sono ancora alle prese con trend laterali/rialzisti di medio, un probabile segnale chiarificatore proviene dagli USA.

E’ infatti evidente, sia su Dow Jones, che su S & P 500, un segnale rialzista, di rottura di resistenze statiche di medio termine, che proietta nuovi massimi.

In particolare: sul Dow Jones tale segnale era intervenuto sin dal 10 novembre, e secondo le regole del metodo MAGIC BOX, consente le seguenti proiezioni di medio.

La rottura della resistenza statica a 18668 ha confermato un pattern rialzista di Magic box, che proietta un primo target rialzista a 19440, ma in overshooting rialzista, con una particolare tecnica, sino a 20610.

Guarda caso, livello perfettamente coincidente con un più ampio pattern di Magic box, sviluppatosi tra 2015 e 2016.

Si riconferma, peraltro, la possibilità che tale target venga raggiunto al massimo entro il settembre 2017, ma con primo potenziale setup, entro marzo 2017.

Analoghe considerazioni possono essere svolte per lo S & P 500.

Nel senso della presenza di un doppio pattern rialzista.

Un primo, di più ampie dimensioni, ed un secondo, confermato da nuovo massimo proprio nella seduta di ieri.

Le proiezioni effettuate su entrambi in pattern convergono verso un target in area 2420, con primario setup entro aprile 2017, ma possibile raggiungimento entro settembre 2017.

Questi segnali rialzisti, potrebbero essere anticipatori di una ripresa del trend rialzista sugli indici europei.

Valuteremo per steps e ci regoleremo di conseguenza.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te