Un secondo piatto saporito e veloce perfetto per aiutarci a depurare il fegato ed eliminare le tossine

Non sempre siamo attenti a ciò che mangiamo, non solo durante le festività e occasioni particolari ma anche nella quotidianità. Sottovalutare l’alimentazione e continuare a mantenere abitudini sbagliate, potrebbe causare il sorgere di importanti malattie o disturbi cronici.

Dovremmo avere più rispetto del nostro fisico e assicurarci che i nostri organi siano in salute, per prevenire complicazioni. Se trattiamo male il nostro fegato, che ha molte funzioni fondamentali, il conto da pagare sarà salato.

Ci sarebbero, infatti, delle norme da seguire, per non appesantirlo e favorire lo smaltimento di sostanze tossiche. Quindi, limitare le bevande alcoliche, i cibi grassi e fritti, il sale, dolci e alimenti zuccherini, certi tipi di cottura e condimenti pesanti. Non scordiamoci di bere molta acqua durante la giornata, per non trascurare l’idratazione, pratichiamo qualche attività sportiva e teniamo lontano lo stress e le sigarette.

Un secondo piatto saporito e veloce perfetto per aiutarci a depurare il fegato ed eliminare le tossine

Se è consigliabile scartare o ridurre la quantità di certi cibi, sarebbe altrettanto utile preferirne altri più salutari e adatti a mantenere in forma il fegato e a purificarlo da qualche scorpacciata di troppo. Molte spezie ed erbe potrebbero essere d’aiuto, utilizziamole per condire le pietanze o per realizzare tisane calde e depurative.

Dovremmo poi integrare nei pasti verdure e frutta di stagione, cereali integrali, frutta secca, yogurt e kefir. Questo non vuol dire mangiare senza gusto e rinunciare a piatti saporiti, ma semplicemente cambiando la modalità e acquistando prodotti freschi, preferendo carne e pesce di un certo tipo.

Ad esempio, un secondo piatto saporito e veloce perfetto per aiutarci a depurare il fegato ed eliminare le tossine si potrebbe realizzare in pochi minuti e senza spendere un patrimonio. Scegliamo il merluzzo, leggero e digeribile, ricco di vitamine e proteine, mentre usiamo le verdure di stagione per realizzare un contorno dolce e delicato.

La preparazione

Acquistiamo un merluzzo già spinato, utilizzando i filetti e prepariamoli al vapore, aromatizzando l’acqua con del succo di limone. Possiamo sfruttare i contenitori adatti per il microonde oppure le vaporiere da fornello.

Non appena pronto aggiungiamo il sale, della curcuma e un filo d’olio extra vergine d’oliva per insaporire.

Accompagniamo il pesce con una ricca insalata composta da lattuga, radicchio e aggiungiamo carote e finocchi tagliati alla julienne, per dare croccantezza al piatto. Arricchiamo il contorno con pochissimo olio e sale, spremiamo, infine, il succo di un limone.

Se siamo ghiotti di pane, cerchiamo di mangiare quello integrale, senza esagerare nelle quantità. Usiamo più spezie se vogliamo che abbia maggiore sapore, come timo, salvia, erba cipollina, zenzero e menta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te