Un secondo piatto della tradizione ricco di sapore che saprà deliziare tutti i palati

Quando si tratta di lumache la mente di molti va ai francesi e alle loro famose escargot ma i cugini d’oltralpe non sono gli unici a cucinare questo animale. Le lumache, ricche di proteine e povere di calorie, sono un alimento molto diffuso nelle ricette italiane, specialmente in quelle della tradizione piemontese.

Si tratta di un animale amato da molti ma, dall’altra parte, odiato da altrettante persone. Esistono, però, moltissime ricette per servire la chiocciola in tavola per dei piatti davvero ricchi di sapore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ma ecco come preparare un secondo piatto della tradizione ricco di sapore che saprà deliziare tutti i palati.

Gli ingredienti

Ingredienti per quattro persone:

a) due kg di lumache;

b) uno spicchio d’aglio;

c) un sedano verde;

d) una bacca di ginepro;

e) 30 grammi di burro;

f) 300 grammi di salsiccia;

g) 150 grammi di panna;

h) vino bianco, quanto basta;

i) brodo vegetale, quanto basta;

l) rosmarino, quanto basta;

m) alloro, quanto basta;

n) sale, quanto basta;

o) pepe, quanto basta.

Preparazione

Per preparare un secondo piatto della tradizione ricco di sapore che saprà deliziare tutti i palati, bisognerà innanzitutto cuocere le lumache.

Per farle cuocere, riempire e portare ad ebollizione una pentola di acqua fredda, rosmarino, vino bianco, sale e alloro. Le lumache dovranno essere gettate nell’acqua in ebollizione e lasciate cuocere per circa venti minuti.

Intanto, in una padella antiaderente, bisognerà mettere a sciogliere il burro con l’aglio, il sedano, il rosmarino e l’alloro. Le lumache dovranno essere estratte dal guscio prima di essere unite al burro nella pentola antiaderente. A questo punto aggiungere del vino bianco.

Dopo aver fatto evaporare il vino, condire con sale e pepe, e aggiungere la salsiccia e il brodo vegetale. Il tutto dovrà essere cotto a fuoco moderato per un’ora e bagnato con brodo vegetale, se necessario.

A dieci minuti dalla fine della cottura bisognerà aggiungere la panna da cucina e mescolare fino a quando il tutto sarà amalgamato.  A fine cottura non dovranno più essere aggiunti sale o pepe.

Le lumache e la salsiccia potranno essere servite belle calde sulla polenta o su fette di pane imburrate.

Per conoscere altri modi per cucinare le lumache si consiglia la lettura di questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te