Un risotto con il limone e altri ingredienti e come cuocerlo senza errori

Nella tradizione culinaria italiana sono tanti i primi piatti che sono diventati dei classici amati anche all’estero. Siano bucatini o rigatoni oppure degli spaghetti conditi con il sugo o il ragù invece delle lasagne o della pasta a forno, pochi rinunciano al primo.

In inverno tendiamo a mangiare cibi più conditi e grassi, mentre in estate spesso cuciniamo in modo leggero.

In alternativa alla pasta durante l’anno mangiamo volentieri il riso. Lo condiamo a volte semplicemente con dell’olio e il Parmigiano oppure prepariamo un risotto alla milanese con lo zafferano, con i gamberetti, ai funghi oppure con radicchio o zucchine. Inoltre il riso è l’ingrediente principale nella ricetta per fare le arancine siciliane.

Ricetta per un primo piatto sfizioso

Per preparare un risotto con il limone, fresco e che ci ricorda le vacanze al mare, procuriamoci:

  • 350 g di riso Carnaroli;
  • un limone;
  • 200 g di polpa di granchio;
  • un litro di brodo vegetale;
  • 100 ml di vino bianco;
  • 70 g di burro;
  • una cipolla piccola;
  • prezzemolo;
  • sale e pepe.

Innanzitutto prepariamo il brodo oppure scaldiamo quello pronto. Tritiamo poi finemente la cipolla e facciamola rosolare nel burro in una casseruola. Quando diventa dorata versiamo il riso e tostiamolo. A quel punto spremiamo un limone e mettiamo da parte la scorza. Uniamo il succo dell’agrume al riso e dopo mezzo minuto aggiungiamo il vino. Lasciamo sfumare e versiamo un mestolo di brodo caldo, girando il riso.

Un risotto con il limone e altri ingredienti e come cuocerlo senza errori

Controlliamo spesso il nostro risotto e versiamo altro brodo al bisogno. Quando il riso è a circa metà cottura andrà unito alla polpa di granchio. Mettiamo nella casseruola anche un pizzico di pepe e di sale e lasciamo cuocere. Grattugiamo ora la scorza del limone e versiamola nel risotto, mescolando. Appena sarà terminata la cottura, mantechiamo con il burro rimasto e guarniamo con un po’ di prezzemolo.

In alternativa potremmo eseguire una ricetta con il vino rosso avanzato in cucina per preparare un risotto semplice ma gustoso.

Come fare un buon risotto

Quando cuciniamo il risotto a volte potremmo commettere degli errori. Gli chef consigliano di:

  • usare preferibilmente il riso Carnaroli, Vialone Nano o Arborio;
  • rosolare dolcemente la cipolla tritata finemente e senza farla bruciare;
  • aggiungere al riso brodo bollente o almeno caldo, mai freddo, perché comprometterebbe la cottura uniforme;
  • per mantecare calcoliamo 20 g circa di burro ogni 100 g di riso. Aggiungiamolo freddo quando la fiamma è spenta e attendiamo uno o due minuti prima di servire il risotto.

Lettura consigliata

Ricetta per fare le arancine siciliane croccanti senza carne anche al forno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te