Un rimedio contro le emorroidi che non conoscevi

Un rimedio contro le emorroidi che non conoscevi. Vorremmo tanto poter dire addio a questo fastidiosissimo problema. È venuta l’ora di applicare qualche pratico consiglio per debellare la sua sgradita presenza.

Una fastidiosa realtà quotidiana

Quando ci alziamo al mattino, andare alla toilette può diventare anche un piccolo incubo del primo mattino. Qualche volta è difficile poter arrestare il flusso di sangue che fuoriesce. Il prurito anale ci dà anche difficoltà nel sedere tranquilli. Le emorroidi devono proprio essere tenute a bada.

Un rimedio contro le emorroidi che non conoscevi

Chi soffre di emorroidi, deve controllare tutte quei cibi che sono vasodilatatori. Fra quelli più noti, abbiamo le barbabietole, gli spinaci, l’anguria e lo zenzero crudo.

Evitare anche di bere caffè e alcolici, assumere cibi piccanti ed eccessivamente elaborati, oltre che il condurre una vita sedentaria. Il movimento è molto utile per alleviare i fastidi emorroidali.

Che cosa assumere per migliorare il problema

Fra gli aiuti che possono darci una mano, troviamo l’ippocastano. Svolge un’azione protettrice per le vene. È un antinfiammatorio naturale e antiedematoso. Va molto bene per chi soffre di emorroidi e vene varicose. Tende a farle assorbire.

Anche la vite rossa è un ottimo alleato. Le foglie autunnali dal tipico colore rossastro si possono usare a decotto. Con un cucchiaio raso di queste foglie è possibile fare un buon decotto, che proteggerà il sistema circolatorio per la sua azione tonica e vaso protettrice.

Infine non può mancare l’aloe vera. La sua azione antinfiammatoria sgonfia le emorroidi. Inoltre in presenza di queste, può registrarsi un accumulo di batteri, per cui l’aloe vera può ampiamente svolgere la sua ottima funzione antibatterica. Ammorbidisce anche l’intestino con la sua mucillagine e favorisce la defecazione, una delle cause principali di apertura delle emorroidi con conseguente sanguinamento.

Questi tre elementi formano un mix veramente efficace per combattere questo fastidioso problema.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te