Un primo piatto originale, strepitoso nel gusto e nella semplicità

Un primo piatto originale strepitoso nel gusto e nella semplicità, dal tocco tosco-campano: le frittelle di spaghetti.

Nasce dalla fusione fra un tipico e diffusissimo piatto campano, la frittata di maccheroni, ed un ingrediente principe della tavola toscana, il pecorino.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Gli ingredienti

Ecco, di seguito, gli ingredienti per quattro persone di un primo piatto originale, strepitoso nel gusto e nella semplicità:

a) 300 gr di spaghetti avanzati;

b) 80 gr di pecorino toscano stagionato;

c) tre uova;

d) maggiorana, due rametti se fresca, un cucchiaino se secca;

e) Sale e olio evo quanto basta.

Il procedimento

La preparazione è semplicissima. In una ciotola separare gli albumi dai tuorli. A questi ultimi unire le foglie della maggiorana con un pizzico di sale. A parte, montare a neve gli albumi. Unire il tutto prestando attenzione a girare dal basso verso l’alto, incorporando l’aria nel composto in modo che gli albumi non si smontino.

Aggiungere, quindi, il pecorino toscano stagionato, grattugiato a grana grossa, e gli spaghetti avanzati. Mescolare gli ingredienti finché non saranno ben amalgamati fra di loro. Lasciare riposare per una decina di minuti.

Riporre, ora, un fondo di olio evo in una padella antiaderente a fuoco moderato. Con una forchetta prendere una dose di composto e adagiarla in padella continuando ad arrotolare gli spaghetti fino a raggiungere una forma circolare, una frittella appunto del diametro di circa 5 cm. Sfilare la forchetta e appiattire leggermente.

Eseguire la stessa operazione finché il composto non sarà terminato. Le frittelle vanno cotte a fuoco moderato per circa due minuti per lato.

Possono essere cosparse da una leggera spolverata di maggiorana secca che ne esalterà il sapore. Vanno servite ben calde.

Da due regioni italiane, Campania e Toscana, con una meravigliosa tradizione culinaria non poteva che nascere un primo piatto strepitoso nel gusto e nella semplicità.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te