Un primo piatto natalizio di cui proprio non si può fare a meno 

Una ricetta che soprattutto nel periodo natalizio arriva al momento giusto. Una primo piatto che mette insieme il mare del Nord e la campagna, per realizzare una buonissima combinazione di sapori. Un primo piatto natalizio di cui proprio non si può fare a meno.

Pasta, patate e baccalà

E’ un piatto che si può preparare dappertutto, visto che sia le patate che il baccalà sono presenti in tutti i mercati. Il baccalà si può acquistare sia sotto sale che fresco. Se è salato va in ammollo, cambiando l’acqua più volte e per un periodo da 4 a 7 giorni (anche più se la pezzatura è grossa).

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Ingredienti

  • 400 gr di patate;
  • 200 gr di filetto di baccalà;
  • 200 gr di pasta mista;
  • 1 dado biologico per brodo vegetale;
  • burro;
  • 1 carota;
  • 2 datterini
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 scalogno;
  • prezzemolo;
  • peperoncino;
  • sale q.b.

Preparazione

Si sbucciano le patate e si tagliano a dadini.

In una pentola si prepara del brodo vegetale. In una padella invece si cuoce il baccalà con una buona quantità di olio per 10 minuti.

Si lavano carota, sedano, scalogno e prezzemolo e si triturano. Si taglia anche qualche pomodorino tipo datterino. In un tegame si mette un poco di burro che si fa sciogliere e si aggiungono il trito di verdure, facendo rosolare.

Un primo piatto natalizio di cui proprio non si può fare a meno

A questo punto si aggiungono le patate a dadini e il baccalà a pezzetti. Si aggiunge del brodo fino a coprire. Si porta tutto in ebollizione e si lascia cuocere.

Nel frattempo si è preparata la pasta che scolata al dente si aggiunge nel tegame dove cuociono baccalà e patate, verso fine cottura per insaporirsi, e si mette anche un pezzetto di peperoncino. Quando il brodo si è asciugato completamente, è il momento di impiattare.

Ecco un fantastico dolce natalizio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te