Un primo piatto light ed economico di facile preparazione con le cozze

Un piatto light ed economico a base di cozze con una preparazione molto facile per una domenica in famiglia o un pranzo tra gli amici. Il tocco del pan grattato, rende questo piatto unico ed irresistibile e con un piccolo trucco si potrà assaporare un po’ di estate anticipata.

L’acqua di cottura delle cozze non va eliminata, ma bensì filtrata con un colino a maglia fina, che donerà al condimento quel sapore di mare che un po’ tutti amano. Per arricchire il pranzo o la cena il giusto abbinamento lo si può trovare con un secondo di pesce da leccarsi i baffi.

Ingredienti

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch
  • 500 g di cozze
  • 180 g di pasta
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 g di pane grattugiato
  • sale
  • pepe

Un primo piatto light ed economico di facile preparazione con le cozze

Procedimento

Iniziare la preparazione del pitto dalla pulizia delle cozze che dovranno essere pulite raschiando la parte esterna e rimuovere il bisso strappandolo con una lama. Riporre le cozze in un tegame capiente e farle rosolare velocemente fino a quando non saranno completamente aperte. Una parte delle cozze che saranno ben aperte, toglierle dal tegame per facilitare l’apertura delle altre.

Non buttare l’acqua che le cozze avrà rilasciato, che dovrà essere filtrata accuratamente e messa da parte per insaporire il condimento. Nel frattempo lavare il prezzemolo e tritarlo finemente lasciando qualche ciuffetto per la guarnizione finale. Prendere le cozze appena cotte e staccarle dalla conchiglia esterna e lasciarne una manciata per la decorazione finale. Contemporaneamente preparare la pasta, lessandola in acqua salata.

Tagliare uno spicchio d’aglio finemente e aggiungere 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e lasciar sfriggere. Unirvi il prezzemolo e le cozze con l’acqua delle cozze filtrata in precedenza. Lasciar insaporire per pochi minuti il condimento, spegnere e coprire. Successivamente in un piccolo pentolino versare un cucchiaio d’olio con il pangrattato e lasciarlo cuocere mescolando continuamente fino a quando non si sarà dorato, ma non bruciato.

La pasta che nel frattempo sarà ben cotta, potrà essere versata nella padella con il condimento e saltata a fiamma vivace aggiungendo infine il composto di olio e pangrattato. Il piatto è pronto e va impiattato con una manciata di cozze con la conchiglia esterna, un pizzico di pepe e i ciuffetti di prezzemolo.

Consigliati per te