Un primo piatto gourmet a base di pesce spada semplicissimo da replicare

Il Natale è sempre più vicino e parte la ricerca delle ricette migliori per conquistare il palato dei commensali. L’originalità è sempre il quid pluris che segna la differenza in cucina, specie se, a tale originalità, corrisponde un’esplosione di gusto. Ecco, quindi, come realizzare un primo piatto gourmet a base di pesce spada semplicissimo da replicare.

Ingredienti per la ricetta

  • Pasta calamarata;
  • pesce spada;
  • melanzane;
  • aglio;
  • vino bianco;
  • menta;
  • pomodori pachino;
  • formaggio grattugiato;
  • pepe nero;
  • sale;
  • olio d’oliva;
  • lamelle di mandorla per decorare.

Procedimento per la preparazione

La ricetta di questa calamarata è un primo piatto gourmet a base di pesce spada semplicissimo da replicare. Nel mentre la pentola dell’acqua bolle sul fuoco, preparare il condimento per la pasta, tagliando le melanzane a piccoli quadretti della stessa dimensione. Soffriggere i cubetti di melanzane in padella con un filo d’olio e salare e pepare a piacere. Le melanzane cuoceranno per circa una decina di minuti a fuoco lento o comunque fino a quando saranno appassite.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

A questo punto, mettere da parte le melanzane cotte e aggiungere qualche pomodoro pachino tagliato a metà per colorare, nella stessa padella utilizzata precedentemente. Così facendo, tutti i sapori e gli odori resteranno in padella. Aggiungendo un cucchiaino di zucchero, invece, i pomodori caramelleranno e il piatto acquisterà una gradevole nota agrodolce. Cuocere i pachino per circa cinque o sei minuti.

L’aggiunta del pesce al piatto

Aggiungere il pesce spada tagliato in cubetti della stessa dimensione delle melanzane e cuocere per pochi minuti fino a cottura completa. Sfumare con un calice di vino bianco, fino a completa evaporazione della parte alcolica. Nel frattempo, cuocere la calamarata e scolarla al dente, aggiungerla in padella con un mestolo di acqua di cottura.

Mantecare per qualche minuto con un po’ di pepe e di formaggio, per creare una salsa di legatura della pasta. Aggiungere qualche fogliolina di mentuccia, che darà una nota fresca al piatto. Impiattare la pasta con una spolverata di mandorle a lamelle, fatte tostare per un minuto a fuoco lento in padella. Servire il tutto ancora caldo e fumante e gustare con un calice di vino bianco fresco di frigo.

Consigliati per te