Un possibile scudo contro il tumore al colon grazie a questo alimento poco conosciuto

Ormai sappiamo che le piante sono una fonte infinita di grandi benefici per la nostra salute. Conoscerle può aprire le porte ad un’alimentazione più sana, sempre basata sulla scienza. Anche in questo caso è lei a scoprire un possibile scudo contro il tumore al colon grazie a questo alimento poco conosciuto. Anche se bisogna dire che gli antichi conoscevano già le tante altre proprietà della pianta che gli dà origine. Stavolta però non si tratta di polveri o tisane, ma di qualcosa di molto più dolce.

Una comune pianta mediterranea dalle tante proprietà

Tante piante possono avere effetti positivi sulla nostra salute. Come, ad esempio, questa pianta che possiamo coltivare proprio ad ottobre. Invece oggi la pianta in questione si chiama corbezzolo, un arbusto tipico di alcune aree mediterranee. Nel nostro Paese è diffuso soprattutto in Sardegna e in Toscana. Se anche però non viviamo in una di queste due regioni, abbiamo comunque accesso ai suoi frutti. Li troviamo in vendita nei negozi specializzati, nelle erboristerie e anche online.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Ma cos’è esattamente che dovremmo acquistare? La risposta ce la danno le api. Stiamo quindi parlando del miele di corbezzolo, molto raro e difficile da produrre. Lo si riconosce subito per i toni amari, ma anche dal costo, che è leggermente superiore rispetto a quello del classico miele millefiori. Ciò è dovuto alla difficoltà della sua produzione e alle sue tante proprietà. Pare essere positivo anche per il sangue e il sistema immunitario. Per questo, saggezza popolare vuole che il miele di corbezzolo sia un utile rimedio contro il raffreddore. A quanto pare però non avevamo scoperto ancora tutte le proprietà del miele di corbezzolo.

Un possibile scudo contro il tumore al colon grazie a questo alimento poco conosciuto

I ricercatori dell’Università di Vigo e Granada, insieme a quelli dell’Università Politecnica delle Marche, hanno effettuato uno studio proprio sul miele di corbezzolo. Hanno infatti provato ad aggiungerlo alle cellule tumorali del colon. I risultati sono a dir poco straordinari. Infatti, questo esperimento ha portato a un arresto della crescita e diffusione di queste cellule tumorali. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Functional Food e suggerisce che il miele di corbezzolo potrebbe avere un efficace effetto chemio preventivo. Pare poi che l’effetto antitumorale di questo alimento aumenti insieme a quantità e durata della terapia che lo prevede. Saranno necessari altri studi, in particolare su modelli vivi, per confermare questi risultati. Fatto sta che aggiungere qualche grammo di questo miele alla nostra tisana può farci solo del bene. Oppure potremmo utilizzarlo per ricreare questa merenda fresca e gustosa pronta in pochi secondi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te