Un piccolo titolo bancario in bilico tra un rialzo a tre cifre e un ribasso di medio periodo

Banco Desio e della Brianza è piccolo titolo bancario in bilico tra un rialzo a tre cifre e un ribasso di medio periodo. Come vedremo, infatti, da almeno un paio di mesi stanno combattendo con la resistenza in area 2,56 euro. Sul mensile, invece, la tendenza in corso è rialzista e punta a obiettivi molto ambiziosi.

È possibile discernere tra questi due scenari andando a guardare ai fondamentali dl titolo?

Non ci sono analisti che coprono Banco Desio e della Brianza per cui non ci sono possibilità di affidarsi alle loro raccomandazioni. Se, invece, si guarda ai fondamentali alcuni indicano la sopravvalutazione del titolo, altri la sua sottovalutazione.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Non c’è, quindi, un quadro univoco e per questo motivo bisogna affidarsi esclusivamente all’analisi grafica.

Un piccolo titolo bancario in bilico tra un rialzo a tre cifre e un ribasso di medio periodo. Quali sono i livelli da monitorare secondo l’analisi grafica?

Il titolo Banco Desio e della Brianza (IT:BDB) ha chiuso a 2,49 euro la seduta del 20 gennaio in ribasso dell’1,19% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La proiezione in corso è rialzista, ma come dicevamo sono mesi che sta cercando di avere ragione della resistenza in area 2,56 euro. Tuttavia l’aura d’incertezza che circonda il futuro del titolo potrebbe essere spazzata via dalla chiusura della settimana in corso. Lo Swing Indicator, infatti, potrebbe dare un segnale ribassista che potrebbe spingere le quotazioni fino all’importantissimo supporto in area 2,2 euro (I obiettivo di prezzo).

Nel caso in cui, invece, si continui al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

Banco Desio e della Brianza

Banco Desio e della Brianza: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Nel lungo periodo gli obiettivi di Banco Desio e della Brianza sono molto ambiziosi. Resta, però, da rompere in chiusura mensile la resistenza in area 2,81 euro. In questo caso si avrebbe la definitiva conferma del rialzo che potrebbe portare le quotazioni in area 6,8 euro per un potenziale rialzo di oltre il 100%.

Nel caso in cui, invece, dovessimo assistere a una chiusura mensile inferiore a 2,44 euro le quotazioni del titolo potrebbero tornare sui minimi di marzo/aprile 2020.

Banco Desio e della Brianza

Banco Desio e della Brianza: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Per quale partito tifano i mercati azionari in Italia?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te