Un piccolo segreto per preparare un primo piatto deciso gustoso e salva cena con 3 semplici ingredienti

Si torna a casa da lavoro e ci si ricorda all’ultimo dell’invito a cena fatto ad alcuni amici qualche giorno prima. Non si ha abbastanza tempo per correre al supermercato o per ordinare qualcosa di pronto.

Niente sconforto, la soluzione è semplice. Chiunque ha in dispensa del tonno e del limone. In frigo le zucchine non mancano mai in questo periodo dell’anno.
Noi di ProiezionidiBorsa vi sveleremo un piccolo segreto per preparare un primo piatto deciso gustoso e salva cena con 3 semplici ingredienti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Cosa bisogna avere nella propria cucina

  • 350g di pasta lunga (spaghetti, linguine, o spaghetto quadrato);
  • 150g di tonno naturale o in scatola (la scatola più grande);
  • 1 limone;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 zucchine;
  • olio, sale e pepe q.b.

Preparazione

La prima cosa da fare è mettere a bollire la pentola con dell’acqua in modo tale che, all’arrivo degli ospiti, l’acqua sarà già a bollore e la cena potrà essere servita in poco tempo.
In una padella larga e antiaderente scaldare un po’ d’olio d’oliva e soffriggere lo spicchio d’aglio, avendo cura di togliere il germe. In questo modo la pietanza sarà più digeribile.
Aprire la scatoletta di tonno, togliere l’olio e l’acqua di conservazione e schiacciarlo con una forchetta prima di versarlo nella padella.
Far rosolare per un minuto e aggiungere del succo di limone, ricavato dalla metà del frutto.

Tagliare finemente le zucchine a triangolini e friggerle in una casseruola bassa. Per rendere tutto più cremoso e amalgamato mettere una piccola quantità di zucchine da parte, frullarla e poi versarla nel condimento. Questo è un piccolo segreto per preparare un primo piatto deciso gustoso e salva cena con 3 semplici ingredienti.
Quando gli spaghetti hanno raggiunto la cottura ideale, basterà mantecare il piatto per un minuto in padella e impiattare.
Con l’amido rilasciato dagli spaghetti e la crema delle zucchine si otterrà un piatto molto cremoso.
Guarnire il piatto con della scorza di limone.
Attenzione alle dosi del limone: se si è alle prime armi, è bene aggiungere il succo di limone moderatamente e assaggiare in modo da non rendere il piatto eccessivamente sapido.
Inoltre, la ricetta può sposarsi bene anche con il salmone. Potrà dunque essere riutilizzata cambiando uno dei tre elementi principali a seconda del proprio gusto.

Consigliati per te