Un piatto tradizionale delicato e perfetto per queste fredde giornate invernali

Giornata pesante? Bisognosi di una coccola calda per rimettersi in sesto? Perché non provare questo delizioso piatto tipico della tradizione emiliana? La zuppa imperiale un piatto tradizionale delicato e perfetto per queste fredde giornate invernali. Considerata una pietanza particolarmente nutriente, veniva anche offerta a donne che avevano appena partorito o a persone in convalescenza come ricostituente. Si tratta di un piatto contadino molto diffuso in particolare tra Bologna e Ravenna, dove si usa servirla nelle grandi occasioni, per esempio durante le feste natalizie.
Semplice e veloce da preparare è un impasto a base di semolino, uova, parmigiano grattugiato, burro e noce moscata. Munirsi di una ciotola, una teglia e una forchetta ed il gioco è fatto! Vediamo come prepararla.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di farina di semolino;
  • 5 uova;
  • 100 g di parmigiano reggiano;
  • 80 g di burro;
  • b. di sale;
  • b. di noce moscata;
  • 1 l di brodo di carne
  • pepe nero q.b..

Preparazione della zuppa imperiale

Per preparare la zuppa imperiale sbattere le uova in una ciotola. Aggiungervi poco alla volta semolino, parmigiano, noce moscata e sale. Miscelare il tutto e versarvi il burro fuso a filo. Continuare a lavorare fino a ottenere un composto soffice e spumoso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Rivestire una teglia rettangolare con della carta da forno e versarvi il composto appena preparato.
Si dovrà ottenere uno strato sottile che va livellato sulla superficie avvalendosi di una spatola.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 °C, per 25-30 minuti o comunque fino a quando avrà raggiunto la doratura desiderata.

Una volta pronto, sfornare e lasciarlo raffreddare di modo che sia più semplice tagliarlo. Una volta freddo poggiarlo su di un tagliere e tagliarlo prima listarelle poi a dadini di ½ cm circa.

Scaldare il brodo finché non raggiungerà l’ebollizione per poi tuffarci i dadini per circa 1 minuto. Si capirà che i dadini son pronti perché saliranno a galla. Quando questo accade la zuppa è pronta! Spolverare con abbondante parmigiano e servire ancora fumante.

La zuppa imperiale è un piatto tradizionale delicato e perfetto per queste fredde giornate invernali che ha subito diverse rivisitazioni, più o meno leggere. Qui abbiamo proposto la ricetta classica ma si può sperimentare, ad esempio in caso di ospiti vegetariani, si potrà sostituire il brodo di carne con del brodo vegetale, in ogni caso vale la pena provarla.

Un altro piatto perfetto per scaldarsi in questo periodo dell’anno è la zuppa di sorgo, un piatto salutare e nutriente assolutamente da provare.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te