Un ottimo titolo azionario alle prese con resistenze importanti

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Farmaè, dopo tanto correre, è un ottimo titolo azionario alle prese con resistenze importanti.  Una situazione che può capitare dopo un rally. Il titolo, infatti, ha beneficiato dell’aumento delle vendite online per offrire una performance del 96,7% nell’ultimo anno.

La spiegazione a questa performance si legge in un comunicato stampa della società che riporta quanto segue:

Calcolatore del reddito da investimenti
Calcola in soli 60 secondi quali dovrebbero essere i tuoi risparmi per affrontare una pensione confortevole. Se hai 350.000 € da investire, accedi al Calcolatore del reddito da investimenti e agli aggiornamenti periodici

Scopri di più

Nel terzo trimestre 2020 Farmaè ha registrato ricavi pari a 15,7 milioni di euro in miglioramento del 65% rispetto allo stesso periodo del 2019. Risultati positivi che confermano l’elevato trend di crescita possibile anche grazie ai clienti acquisiti nei mesi precedenti e nonostante la stagionalità che caratterizza il trimestre in oggetto. Nei nove mesi, i ricavi raggiungono i 47,1 milioni di euro, con una crescita del 72% rispetto al medesimo periodo dell’esercizio precedente.

Numeri molto importanti che giustificano l’exploit borsistico del titolo.

Tuttavia, in Borsa non si può crescere in maniera continua. I famosi ritracciamenti fanno parte del gioco e, se sfruttati bene, rappresentano ottime opportunità di acquisto.

Un ottimo titolo azionario alle prese con resistenze importanti: le indicazioni dell’analisti grafica

Il titolo azionario Farmaè (MIL:FAR) ha chiuso la seduta del 19 novembre in rialzo dello 0,34% segnando un ultimo prezzo a 14,9 euro euro.

La situazione sul titolo è abbastanza chiara. Sul time frame settimanale è stato raggiunto il III obiettivo di prezzo in area 16,45 euro e questo ha naturalmente indebolito le quotazioni che hanno preso a scendere. La discesa in corso è visibile sul time frame giornaliero dove le quotazioni sono giunte a contatto con il I obiettivo di prezzo in area 14,55 euro. La tenuta di questo livello in chiusura di giornata farebbe ripartire al rialzo le quotazioni. In caso contrario la discesa potrebbe continuare fino in area 12,8 euro. La massima estensione del ribasso, invece, si trova in area 11,05 euro.

Time frame giornaliero

farmae

Farmaé: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

farmae

Farmaé: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Domani un’ulteriore verifica ma tutto è pronto per nuovi rialzi dei mercati

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te