Un oggetto interessante per chi prepara il pane in casa

La quarantena ha fatto riscoprire agli italiani la passione per la panificazione. Tra la preparazione di pizza, pane, pasta e dolci fatti in casa, si è arrivati a non trovare nei supermercati il lievito ed altri prodotti per la panificazione.

Oggi parleremo di un accessorio che piacerà molto agli appassionati di panificazione, e di come dalla tradizione arriva un oggetto interessante per chi prepara il pane in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un accessorio che arriva dal passato

Nel passato spesso il pane veniva preparato una volta al mese nel forno comunitario che ogni paese aveva. Si trattava di una esperienza comunitaria in cui tutti aiutavano e lavoravano per preparare il pane da mangiare nei giorni successivi.

Non tutti sanno che i nostri nonni avevano escogitato un trucco geniale per firmare il pane in modo che ogni famiglia sapesse quale fosse il proprio pane. Si tratta del timbro da pane, un timbro in legno che veniva premuto sul pane crudo in modo da segnarlo.

Un oggetto interessante per chi prepara il pane in casa

Se nel passato per molti timbrare il pane era una necessità per distinguere il proprio cibo ora possiamo riprendere questa tradizione che si riaffaccia. In molti stanno riscoprendo questa antica abitudine e in commercio troviamo dei timbri da pane in legno.

Se siamo appassionati panificatori possiamo pensare di acquistarne uno per rendere il nostro pane ancora più speciale e inconfondibile.

Per utilizzarlo sarà sufficiente premerlo sulla pasta cruda prima di infornare le nostre pagnotte. Il simbolo resterà così impresso sulla crosta della nostra creazione.

Se vogliamo ottenere una crosta dorata possiamo seguire questo consiglio prima di cuocere.

Consigliati per te