Un minimo dei mercati ad Agosto oppure ad Ottobre? di Gerardo Marciano

Il Dott. Gerardo Marciano è Amministratore Delegato di Proiezionidiborsa Holding

Leggi anche Intervista a Gerardo Marciano su potenziali rialzi dei mercati

Ad Agosto 2015 su queste pagine, abbiamo individuato che il trend di medio lungo termine dei mercati internazionali era cambiato e  che questo evento avrebbe portato a violenti ribassi nei mesi a seguire.

I ribassi non si sono fatti attendere.

Da Febbraio 2016 abbiamo assistito alla ripresa dell’uptrend di lungo periodo per i mercati americani, mentre gli altri mercati si sono mossi in una fase laterale ribassista.

Riteniamo che nei prossimi 3 mesi, al massimo il mese di Ottobre, possa formarsi sui mercati internazionali un punto di bottom e quindi  dare inizio ad un verticale rialzo almeno fino ad Ottobre 2017.

Lo scopo di questo articolo è quello di definire il trend in corso. calcolare le proiezioni dei prezzi ai quali dovrebbe portare il trend in  corso, ma anche quello di studiare dove in prezzo  e tempo possa formarsi la probabilità di un’inversione rialzista.

Introduzione
La nostra previsione per l’anno borsistico 2016 per i mercati americani è raffigurata nel seguente frattale

DJ_FrattaleWeekly2016

(ricordiamo che il grafico è costruito in modo tale che l’apertura di Gennaio è fissata a 100).Il frattale proiettava un minimo annuale fra fine Gennaio ed inizio Febbraio e poi una fase laterale fino al mese di Ottobre. Da Ottobre alla fine dell’anno si dovrebbe assistere ad un violento rally rialzista.

In rosso la proiezione ed in blu cosa è realmente successo. E’ lampante una correlazione fra proiezione e realtà di oltre il 90%.
Gli altri mercati dovrebbero accodarsi con probabilità del 76%, in quanto le serie storiche evidenziano tale percentuale, ma da inizio anno, fino a questo momento questa correlazione è stata molto più bassa.

Le nostre statistiche ci fanno ritenere che da ora al mese di Ottobre, i mercati internazionali, potrebbero “aumentare” la loro correlazione con Wall Street e quindi si dovrebbero adeguare/accodare a questo movimento rialzista.

Da ora al mese di Ottobre 2017, tranne automodifiche degli scenari, i mercati americani potrebbero salire di un 15/20% di media.

Trend ed obiettivi delle eventuali ed ulteriori discese. Proiezioni in corso
Grazie a Running Bisector e La Nuova Legge della Vibrazione abbiamo calcolato il I° obiettivo naturale delle proiezioni in corso, i target di tempo e le eventuali massime estensioni degli obiettivi ribassisti.
Future Ftse Mib
Trend ribassista I° obiettivo naturale in area 12.680 con massima estensione in area 8.500 per/entro il 2018/2019.

Future Dax
Trend ribassista I° obiettivo naturale in area 7.500 con massima estensione in area 5.600 per/entro il 2018/2019.
Future Eurostoxx
Trend ribassista I° obiettivo naturale in area 2.578 con massima estensione in area 2.164 per/entro il 2018/2019.
S&P 500
Trend rialzista in corso con obiettivo di medio lungo termine fra i 2.280 ed i 2.450.

Queste proiezioni rimarranno intatte fino a quando i mercati non invertiranno  il trend in corso.

Cosa attendere fino al 30 Settembre? Cosa monitorare per capire se i mercati avranno la possibilità di ripartire al rialzo già dal prossimo trimestre?

Applichiamo la tecnica spiegata nell’Ebook Programma Mensile

Proiezioni al 6 Luglio valide fino al 30 Settembre (NB//  i valori di prezzo verranno aggiornati con cadenza settimanale)

Future Ftse Mib

Trend ribassista. Sono possibili rimbalzi fino ai 16.520/16.765. Il trend diventerà rialzista solo con chiusure settimanali e successive tenute al rialzo di 17.215.

I setup fino al 30 Settembre sono i seguenti:

2/3 Agosto  24/26 Agosto 29 Settembre

In queste date molto probabilmente si formeranno minimi/massimi assoluti/relativi

Future Dax

Trend ribassista. Sono possibili rimbalzi fino ai 9.759/9.834. Il trend diventerà rialzista solo con chiusure settimanali e successive tenute al rialzo di 10.112.

I setup fino al 30 Settembre sono i seguenti:

5  Agosto  1 Settembre

In queste date molto probabilmente si formeranno minimi/massimi assoluti/relativi

Future Eurostoxx

Trend ribassista. Sono possibili rimbalzi fino ai 2.845/2.864. Il trend diventerà rialzista solo con chiusure settimanali e successive tenute al rialzo di 2.955.

I setup fino al 30 Settembre sono i seguenti:

5  Agosto  1 Settembre

In queste date molto probabilmente si formeranno minimi/massimi assoluti/relativi.

S&P 500

Trend rialzista. Sono possibili ritracciamenti fino ai 2.076/2.056. Il trend diventerà ribassista solo con chiusure settimanali e successive tenute al ribasso di 2.052.

I setup fino al 30 Settembre sono i seguenti:

5  Agosto  1 Settembre

In queste date molto probabilmente si formeranno minimi/massimi assoluti/relativi

Conclusione

I mercati americani continuano a mostrare forza rialzista e questa dovrebbe continuare fino alla fine dell’anno in corso e poi fino ad Ottobre 2017. Gli altri mercati considerati, presentano un trend ribassista e potrebbero continuare a scendere ancora di molto, tranne inversione rialzista.

Riteniamo che nel prossimo trimestre e in specifico nel mese di Agosto, i mercati considerati possano partire coralmente al rialzo fino ad Ottobre 2017.

Se questa inversione, non si formerà ad Agosto, il prossimo setup utile, scadrà nel mese di Ottobre.

Fino al 9 Luglio ACQUISTA 1 Ebook e te ne regaliamo un altro!

 

Leggi anche

Intervista a Gerardo Marciano

Bancari italiani far rischi ed opportunità

Guarda Il Webinar: Vicini ad un rialzo di almeno 12 mesi?

I mercati si giocano la ripresa dell’uptrend di lungo periodo di Gerardo Marciano

Future Dax verso i 15.000?

Leggi La festa del 4 Luglio e statistica dei mercati finanziari

 

 

Consigliati per te