Un metodo veloce per cucinare per tutta la settimana per chi non ha tempo

Anche se in Italia abbiamo una forte tradizione culinaria, la vita moderna e frenetica ci ha un po’ allontanati dai fornelli. Specialmente per chi vive nelle grandi città il tempo per stare in casa si è ridotto ed abbiamo nuove necessità. Preparare colazioni, pranzi e cene è sempre più difficile e si punta spesso sull’asporto.

C’è un metodo che viene dalle grandi metropoli del nord Europa come Londra che si chiama “batch cooking” ovvero cucinare in grandi quantità.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Un metodo veloce per cucinare per tutta la settimana per chi non ha tempo

L’idea di questo metodo è di ridurre gli sprechi alimentari, risparmiando tempo e ottimizzando la preparazione dei pasti. Il concetto è di cucinare a blocchi e preparare in anticipo. Sembra strano per noi che culturalmente amiamo cucinare anche velocemente ma tutti i giorni. Questa pratica ci permetterà però di cucinare una volta sola per tutta la settimana.

Questa attività si può fare appunto il weekend quando abbiamo più tempo poiché in effetti richiede delle ore di impegno. Si pianificano i piatti e i pasti e si preparano tutti in anticipo e si conservano in barattoli o scatole. Alcune ricette hanno bisogno del congelatore, altre del frigo, altre della credenza.

I vantaggi della cucina seriale a blocchi

Il primo lato positivo è che possiamo veramente risparmiare tempo e anche soldi tutti i giorni. Questo ci permetterà di stancarci di meno e di rilassarci sapendo che torniamo a casa la sera con un pasto già pronto. È veramente un metodo veloce per cucinare per tutta la settimana per chi non ha tempo.

Inoltre si riducono notevolmente gli acquisti alimentari compulsivi come il junk food, cibo spazzatura che è nocivo alla salute e ci fa ingrassare. A livello ambientale si riduce quindi il consumo di imballaggi e lo spreco di materiali di tutti i tipi, soprattutto della plastica.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te