Un metodo semplicissimo per sbrinare il freezer in poco tempo e senza fatica

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Quanti di noi utilizzano il freezer come vera e propria “risorsa” alimentare. Spesso, quando si torna tardi a casa, il suo contenuto ci viene in soccorso con un sugo o, addirittura, con un piatto pronto. Altre volte, invece, ci regala la possibilità di riassaporare un alimento fuori stagione che avevamo scrupolosamente surgelato. Infine, è il grande alleato di chi non ama andare a fare la spesa quotidianamente e stiva l’amato congelatore del cibo necessario per un lungo periodo.

Perché il freezer faccia a dovere il proprio lavoro è necessario che sia ben mantenuto e pulito. La pulizia è raccomandata due volte l’anno per una corretta manutenzione. Ed ecco, quindi, che giungono le dolenti note, perché sbrinare il freezer è considerato un lavoro lungo e noioso.

Per smontare questa convinzione generale, ecco un metodo semplicissimo per sbrinare il freezer in poco tempo e senza fatica.

Si comincia staccando la spina dell’elettrodomestico. Si svuota il contenuto delle provviste. Tutto ciò che è nel freezer non deve assolutamente scongelarsi, altrimenti bisognerà consumarlo a stretto giro o, peggio ancora, gettarlo nei rifiuti. È importante, quindi, che sia ben conservato mentre si effettua la pulizia dell’elettrodomestico.

Come conservare le provviste del freezer durante la pulizia

Suggeriamo, quindi, di utilizzare delle buste per i surgelati, le medesime che si usano quando si fa la spesa, con l’aggiunta in ogni sacchetto di una mattonella refrigerante, di quelle che solitamente si utilizzano per le ghiacciaie. In alternativa, si potrà ben sigillare tutte le provviste di cibo in un sacchetto di plastica ed adagiare in un catino contenente acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio.

La pulizia

Dopo che abbiamo svuotato il congelatore, e messo al sicuro le provviste, utilizzare un normale asciugacapelli e indirizzare il getto all’interno del congelatore a partire dall’alto, scendendo lateralmente fino a raggiungere la base. Fare questa operazione per qualche minuto.

Riempire, quindi, un catino con dell’acqua calda e qualche goccia di aceto o di limone e con un panno pulito pulire l’interno del freezer. Il panno svolgerà una doppia azione, raccoglierà l’acqua che si forma dallo scioglimento del ghiaccio e renderà pulite e disinfettate le superfici.

In poco tempo, e con ancor meno fatica, il freezer tornerà come nuovo pronto a riaccogliere i cibi ancora ben surgelati.

Sconsigliamo per la pulizia l’utilizzo dei prodotti chimici in commercio sia per il costo degli stessi che per la possibilità di contaminare gli alimenti in caso di residui di prodotto.

Ecco svelato, quindi, un metodo semplicissimo per sbrinare il freezer in poco tempo e senza fatica.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te