Un incredibile trucco per fare in casa le piastrine repellenti contro le zanzare

Aspettiamo tutti con ansia l’arrivo della bella stagione. Le temperature più alte, il sole splendente, le serate in giardino con gli amici sono proprio quello che ci vuole, soprattutto dopo un inverno problematico, causa pandemia.

Ebbene, puntualmente, arrivano le zanzare a rovinarci la serata. Siamo lì a ricoprirci di repellente, a distribuire ovunque candele alla citronella, ma nulla sembra funzionare a dovere. Bisogna ricorrere alle piastrine repellenti che però durano sempre troppo poco.

Come funzionano le piastrine

L’emanatore elettrico o diffusore va inserito nella presa elettrica e le piastrine al suo interno si surriscaldano emanando sostanze repellenti che in genere sono a base di piretroidi, cioè insetticidi.

Se vogliamo utilizzare prodotti completamente naturali e spendere meno ecco cosa fare.

 Un incredibile trucco per fare in casa le piastrine repellenti contro le zanzare

Possiamo ricreare le piastrine da inserire nell’emanatore direttamente a casa. Ci servirà solo la scatola in cui sono confezionate le uova. Quel cartone spesso è perfetto per ricreare nuove piastrine. È possibile riutilizzare quelle giù consumate, ma solo per poche volte.

Prendiamo una delle piastrine consumate e usiamola come modello per ritagliare delle nuove piastrine dal cartone delle uova. Quando avremo realizzato le nostre piastrine, uniamole due a due spillandole con la spillatrice. Questo passaggio è importante per dare più spessore ed evitare che si surriscaldino subito.

Ora dobbiamo impregnare il nostro repellente naturale. Il consiglio è quello di usare l’olio essenziale alla salvia, sicuramente più efficace degli altri, ma vanno bene anche geranio, citronella o lavanda.

Ecco un incredibile trucco per fare in casa le piastrine repellenti contro le zanzare che potremo usare ogni volta che ci serviranno.

Raccomandiamo di fare molta attenzione a non lasciare l’emanatore collegato per troppo tempo, in quanto le sostanze naturali potrebbero evaporare prima, e quindi c’è il rischio che si surriscaldi.

Approfondimento

Le nostre nonne avevano ragione e lo confermano anche gli esperti che per tenere lontane le zanzare basta questa pianta aromatica

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te