Un incredibile studio rivela che questa categoria di persone sarebbe più predisposta a tradire il partner

Sui vaccini se ne sono dette tante e non tutte vere. L’aspetto scientifico e medico della questione, ovviamente, lo si deve lasciare a chi è competente in materia. Ma c’è una novità simpatica che mette in relazione questo importante presidio sanitario con una pratica molto meno nobile: il tradimento e le relazioni extraconiugali.

I dati raccolti da alcune delle più importanti piattaforme di appuntamenti online italiane parlano chiaro. Le regioni che hanno una percentuale più alta di popolazione che ha ricevuto il vaccino sono anche quelle dove ci si iscrive di più a portali dove si cerca compagnia per avventure amorose.

Una strana casistica

Addirittura, in alcuni casi, l’aumento di iscrizioni rilevato è di oltre il 300% e solo nei primi giorni di ottobre. Questa è la divertente curiosità di oggi, un incredibile studio rivela che questa categoria di persone sarebbe più predisposta a tradire il partner.

Le ragioni di questo aumento possono essere tante.

Una prima analisi potrebbe indicare che, dopo mesi di restrizioni, il distanziamento sociale sia venuto meno.

I periodi prolungati di convivenza potrebbero essere un’altra ragione: già in tempi non sospetti erano emersi i comportamenti degli italiani che, da Nord a Sud, sembrano avere una certa propensione per la cosiddetta “fuitina”. Ma non finisce qui.

I dati sono stati raccolti tramite sondaggio da una nota piattaforma italiana di incontri extraconiugali. I numeri parlano chiaro: nello scorso anno, lo stesso periodo di ottobre si erano registrate circa la metà delle iscrizioni rispetto a quello preso in esame nel 2021.

Un incredibile studio rivela che questa categoria di persone sarebbe più predisposta a tradire il partner

I risultati del sondaggio non ammettono replica: circa l’89% degli intervistati ammette di cercare proprio la compagnia di chi si è vaccinato. Questo perché l’incontro viene generalmente ritenuto più sicuro. Non aiuta il ritorno a lavoro e lo stop allo smartworking: se si incentiva a uscire di casa, più persone sembrano trovare la “scusa” per indulgere in relazioni extraconiugali.

Ottobre, poi, è anche il mese in cui le scuole tornano a pieno regime, i bambini non sono più “d’impiccio” in casa. In generale, quindi, si trova una maggiore libertà nel concedersi le scappatelle, soprattutto online.

L’anonimato che queste piattaforme garantiscono e il vaccino, poi, agiscono da ulteriore incentivo: i dati dei sondaggi chiariscono in maniera incontrovertibile che, nelle regioni dove la percentuale di vaccinati è più alta si tradisce di più. Con buona pace dei più gelosi: attenzione!

Consigliati per te