Un forte ritracciamento inizia con una tendenza ribassista. Aggiornamento delle proiezioni trimestrali sui mercati azionari

Quando un mercato sale, la maggioranza grida al rialzo, e quando scende, grida al ribasso. In sostanza, i più tendono   a parlare al mercato piuttosto che ad ascoltarlo.

Questo è uno dei motivi principali che porta a sonore perdite.

A che punto sono le nostre proiezioni trimestrali?

Oggi usando criteri matematici come da copyright di Proiezionidiborsa, vogliamo tracciare ed aggiornare una attendibile mappa di prezzo/tempo per il primo trimestre  dell’anno 2017 dei mercati azionari.

Per approfondire i nostri studi e le nostre scoperte

In Figura 1, il nostro scenario annuale su scala giornaliera dei mercati americani.

Figura 1_Frattale previsionale per l’anno 2017 dei mercati americani 

anno2017

Se non lo hai ancora fatto scarica GRATIS il report in 86 pagine Proiezioni per l’anno 2017

Dalla mappa si evince che fino  alla prima settimana di febbraio, le probabilità sono al ribasso.

Cosa attendere nel primo trimestre dell’anno 2017?

Quale è il trend proiettato? Cosa monitorare?

Quali sono i parametri che condizioneranno i mercati nei prossimi giorni fino al 30 marzo 2017?

Future Ftse Mib

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 17.705/17.540. Il trend diventa  ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 17.425.Long sopra 17.705.Short sotto 17.425.

Future Dax

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 11.070/10.735. Il trend diventa  ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 10.700.Long sopra 11.070.Short sotto 10.700.

Future Eurostoxx

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 3.158/3.062. Il trend diventa  ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 3.043.Long sopra 3.158.Short sotto 3.043.

S&P 500

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 2.188/2.180. Il trend diventa  ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 2.173.Long sopra 2.188.Short sotto 2.173.

Cosa si evince da questi dati?

Si evince che il quadro tecnico è direzionale rialzista, anche se dai livelli attuali  è possibile un ritracciamento tecnico di almeno il 6/10% prima di nuovi spunti rialzisti.

Quali sono invece, i setup temporali, i clusters dove si formeranno molto probabilmente i minimi/massimi assoluti/relativi del trimestre?

Future Ftse Mib

17/18 gennaio,31 gennaio/1 febbraio,21 febbraio,7 marzo,28 marzo

Future Dax e Future Eurostoxx

23/24 gennaio,8/9 febbraio,9/10 marzo,27 marzo

S&P 500

5/6 gennaio,20/21  gennaio,14/15 febbraio,1/2 marzo,24/27 marzo

A questo punto possiamo definire i canali temporanei di minimo/massimo del  trimestre.

Future Ftse Mib

Minimo fra 17.705/17.540

Massimo fra 20.500/20.335

Future Dax

Minimo fra 11.070/10.737

Massimo fra  12.555/12.431

Future Eurostoxx

Minimo fra 3.158/3.062

Massimo fra 3.500/3.433

S&P 500

Minimo fra 2.188/2.180

Massimo fra 2.390/2.335

Ad oggi, quale probabilità potrebbe  fare iniziare un ribasso verso i minimi trimestrali proiettati?

La conferma dell’inizio o meno di questo eventuale ribasso, andrà ricercata nel trend mensile in corso.

Trend mensile in corso (questi dati si potranno modificare)

Future Ftse Mib

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 19.580/19.385. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily inferiori ai 19.195. Long sopra 19.580. Short sotto 19.195.

Future Dax

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 11.758/11.648. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily inferiori ai 11.611. Long sopra 11.758. Short sotto 11.611.

Future Eurostoxx

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 3.311/3.295. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily inferiori ai 3.278. Long sopra 3.311. Short sotto 3.278.

S&P 500

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 2.283/2.273. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 2.270. Long sopra 2.283. Short sotto 2.270.

Conclusioni

Future Ftse Mib, ribassi solo sotto 19.195, farebbero iniziare un forte ritracciamento fino ai 17.705/17.540;

Future Dax, ribassi solo sotto 11.611, farebbero iniziare un forte ritracciamento fino ai 11.070/10.735;

Future Eurostoxx,  ribassi solo sotto 3.278, farebbero iniziare un forte ritracciamento fino ai 3.158/3.062;

S&P 500, ribassi solo sotto 2.270, farebbero iniziare un forte ritracciamento fino ai 2.188/2.180;

OFFERTA LIMITATA AI PRIMI 100!

Ti diamo la possibilità di acquistare i segnali del Blog Riservato + l’abbonamento al The Calculator per 1 mese a soli 100,00 anzichè 200,00!

Clicca Qui

Questa è la strada che porterà a ribassi/rialzi nelle prossime settimane. Il resto è mera elucubrazione mentale.

Cosa farà cambiare la nostra view e cosa farà variare le nostre proiezioni di prezzo?

La variazione del trend in corso come evidenziata all’inizio di questo articolo.

Come al solito si procederà per steps.

 

Consigliati per te