Un dolce raffinato e facilissimo da preparare in pochi passaggi

Gustosi e facilissimi da preparare in pochi passaggi anche mentre si sbrigano altre faccende in casa, i bon bon sono un dolce raffinato che delizierà il palato.

Una vera e propria tentazione da accompagnare a una pausa come una tisana calda in alternativa ai biscotti. Oppure anche dopo i pasti insieme al caffè può essere la giusta combinazione tra carica e relax per i pomeriggi invernali.

Un dolce che può essere condiviso dai più piccoli, che possono aiutare nella preparazione della decorazioni finali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Dosi per circa 60 bon bon. Ingredienti

  • 500 g di zucchero
  • 150 g di canditi
  • 500 g di mandorle bianche
  • 200 g di rum
  • rum per i canditi quanto basta
  • decorazioni a scelta (granella di nocciole, di pistacchio, scaglie di cioccolata e/o altro)

Se in dispensa si dispone di mandorle con la buccia, basta immergerle per un quarto d’ora in acqua bollente per poterle privare della pellicina che le riveste senza alcuna fatica.

Un dolce raffinato e facilissimo da preparare in pochi passaggi

Procedimento

Iniziare con il frullare finemente le mandorle con l’aiuto di un mixer o un trita alimenti, insieme allo zucchero e al rum. Non appena il composto sarà ben tritato metterlo in una ciotola.

Nel frattempo prendere i canditi e tagliarli finemente e lasciarli macerare nel rum per circa due ore.

Successivamente aggiungere i canditi al composto precedentemente preparato e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Formare delle palline e iniziare a decorarle. A parte preparare delle ciotole con scagliette di cioccolato, della granella di mandorle, granella di nocciole,granella di pistacchio, caffè macinato, cacao amaro in polvere e altro.

Rotolare i bon bon nelle ciotoline per far aderire bene le guarnizioni preferite e riporli negli appositi pirottini di carta e servire.

Un’alternativa alle guarnizioni sopra citate è il cioccolato di copertura, da far sciogliere a bagno maria. Basterà immergere i bon bon con l’aiuto di uno stuzzicadenti che dovrà essere infilato e tolto non appena il cioccolato si sarà indurito.

Approfondimento

Ecco un’idea sfiziosa per accompagnare il pandoro e deliziare il palato

Consigliati per te