Un dividendo in aumento da 48 anni consecutivi

Chi vuole investire in dividendi è alla ricerca continua di rendite affidabili. In questo caso potrà essere interessante conoscere un dividendo in aumento da 48 anni consecutivi

Rendita, sicurezza ed affidabilità costanti. Elementi che sono alla base di chi basa la sua strategia di investimento sui dividendi.

I dividendi aristocratici e i King Dividend

Esistono infatti delle cedole che, in aumento ogni anno, rappresentano i cosiddetti aristocratici, o per meglio dire i dividendi aristocratici. Si tratta di cedole che hanno registrato aumenti continuativi per oltre 25 anni. Ma c’è anche chi fa di meglio. Sono i King cioè i re della cedola. In questo caso si parla di aumenti costanti sul premio agli azionisti, per oltre 50 anni.

Rendimento sicuro

Chi è la ricerca di un rendimento sicuro è probabilmente spaventato dal rischio di recessione che è tornato ad affacciarsi. Gli analisti hanno parlato di impatti severi sull’economia mondiale per colpa dell’epidemia da coronavirus, il che sta facendo spostare molti investitori verso un portafoglio difensivo. Ecco perché desta molto interesse un dividendo in aumento da 48 anni consecutivi.

Un titolo in rapida crescita

Guardando alle rendite fisse, un titolo sulla bocca di tutti (nel vero senso della parola) sta per entrare a far parte del prestigioso club dei King. Si tratta di PepsiCo (NASDAQ:PEP). Gli ultimi dati sulle trimestrali presentati dall’azienda di beverage e snack hanno dimostrato un titolo in rapida crescita per il 2019, crescita che i vertici hanno già deciso di replicare durante l’anno in corso. Le prospettive di crescita organica descritte dai vertici parlano di un target del 4% nel 2020. E ancora.

I numeri di entrate ed utili

In Europa e in America Latina, le vendite di prodotti biologici hanno registrato, anno su anno, un +6% mentre una crescita altrettanto incoraggiante si è vista sui mercati di Africa, Medio Oriente e Asia meridionale con una crescita organica delle vendite dell′8%. Tra i numeri di entrate ed utili, Pepsi ha anche annunciato un aumento del dividendo del 7%. Il che lo rende un dividendo in aumento da 48 anni consecutivi.

Al prezzo attuale delle azioni, ciò equivale a un rendimento annuo del 2,8%. Sebbene non si possa definire un titoli growth assicura comunque un trend stabile durante i periodi di stress del mercato e di incertezze macroeconomiche.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.