Un dato economico positivo scatena gli acquisti e la Borsa vola ma occorre molta prudenza 

Questa rubrica giornaliera, redatta dal team degli Esperti di ProiezionidiBorsa, vuole offrire una chiave di lettura originale degli eventi della giornata. Non vuole essere un mero e scarno elenco di numeri, ma lo spunto per alcune riflessioni sui dati chiave della giornata. Un punto di vista che possa aiutare il Lettore a capire cosa è veramente accaduto sui mercati nella giornata borsistica e quali opportunità si presentano.

Un dato economico positivo scatena gli acquisti e la Borsa vola

Parte bene la settimana delle Borse europee. Un dato economico positivo scatena gli acquisti e la Borsa vola ma occorre molta prudenza. I listini azionari sono stati trascinati al rialzo, apparentemente, dal dato delle PMI in settembre.  In Europa, e in Italia, questo dato è stato superiore alle previsioni. Nell’intera UE il dato era, a ottobre, di 54,8 punti, contro i 54,4 punti di settembre.

Da sottolineare che un PMI sopra i 50 punti mostra una attività espansiva, quindi sembrerebbe giustificato l’entusiasmo tra gli investitori. L’indice italiano delle blue chip, l’Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha chiuso in rialzo del 2,4% a 18.375 punti.

Ma c’è veramente da essere entusiasti? Il PMI era sopra 50 punti anche nel mese scorso e le settimana che ne sono seguite non sono state particolarmente brillanti. Anzi. E poi, la differenza rispetto al dato precedente non è siderale, appena 4 decimi di punto.  Tutto questo consiglia prudenza.

La Borsa rimbalza ma lo scenario economico non è positivo

Questo potrebbe essere il primo atto di una inversione dei prezzi, ma le incognite che gravano sui mercati azionari mondiali sono molte. Domani è il super martedì di elezione del Presidente USA e vedremo come il mercato prenderà i risultati. Inoltre in Europa si va verso nuove restrizioni sempre più stringenti, delle attività sociali ed economiche, a causa della pandemia.

Le prospettive per questa settimana, ma anche per le prossime, non appaiono rosee. Il quadro economico rimane negativo. Anche se comunque la Borsa spesso segue logiche che non sono quelle economiche. Quindi si potrebbe anche assistere a un rimbalzo di una o due settimane, ma gridare alla inversione adesso è perlomeno imprudente.

Un dato economico positivo scatena gli acquisti e la Borsa vola ma occorre molta prudenza.

Mai come oggi, occorre muoversi con prudenza seguendo l’evoluzione dei prezzi ed andando dietro al mercato. Tentare di anticiparlo potrebbe essere un errore che si può pagare caro.

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, cliccare qui.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te