Un caffè da bar con la moka semplicemente evitando questo errore

La caffettiera è uno strumento molto delicato per alcuni aspetti. Infatti, c’è qualcosa che pochi conoscono e che è importante rispettare. Otteniamo allora un caffè da bar con la moka semplicemente evitando questo errore.

Uno strato delicato

Si è mai notato che quando si comincia ad usare una caffettiera nuova i primi caffè non sono mai un granché? Questo capita per molto più tempo con le caffettiere in acciaio rispetto a quelle in alluminio. Dopo 2 o 3 settimane per l’alluminio e un paio di mesi per l’acciaio, solo allora si comincia ad assaporare un caffè molto diverso, più aromatico e gustoso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per spiegare questo fatto prendiamo ad esempio il bicchiere di carta. All’interno di molti bicchieri di carta c’è una sottilissima pellicola protettiva in plastica con lo scopo di non permettere al liquido di attraversare le pareti del bicchiere. La stessa cosa avviene per la moka nel vano che raccoglie il caffè quando esce, detto anche bricco o raccoglitore.

Una pellicola d’aroma

Questo strato sottile e delicato è dato dalle parti nobili del caffè. Ogni grano di caffè macinato si compone di uno strato esterno superficiale e del corpo interno. Lo strato esterno è il migliore perché contiene tutti gli oli aromatici del caffè e il corpo contiene la caffeina.

Ebbene sono gli oli aromatici che caratterizzano quel tipico profumo del caffè appena uscito, e che vanno a depositarsi con l’uso sulla parete interna della caffettiera. È uno strato sottile che si rafforza con l’uso e che contribuisce non poco a ottenere un caffè buono e profumato.

Un caffè da bar con la moka semplicemente evitando questo errore

Per questo motivo, tutta la parte superiore della caffettiera non va lavata con sapone, ma piuttosto solo con acqua corrente. In questo modo capitalizzeremo una pellicola di aroma molto preziosa e come si dice che “gallina vecchia fa buon brodo” altrettanto potremmo dire che “caffettiera vecchia fa buon caffè”.

Per conoscere in quale tazza è meglio bere il caffè si legga pure questo articolo.

Consigliati per te