Un borgo davvero incantevole perfetto per una piccola fuga di fine settembre che ci farà innamorare

Alcuni luoghi dell’Italia devono essere visti dai nostri occhi a ogni costo. Infatti, ci sono dei posti così incantevoli che sarebbe un vero e proprio peccato non visitarli. Il nostro Paese è pieno e ricco di meraviglie ineguagliabili. Il problema è che molte non sono esattamente così conosciute come altre. Non stiamo dicendo che Firenze, Roma o Venezia non siano sufficienti da sole. Ovviamente si tratta di città meravigliose. Ma ci sono molti altri angoli nascosti che possono offrire tantissimo ai visitatori che sceglieranno di ammirarli.

Questo lo avevamo già accennato in “Su uno sperone di roccia ecco un borgo affascinante, suggestivo e ricco di bellezza”. Oppure, avevamo indicato un altro posto bellissimo da visitare nel nostro precedente articolo “Ecco un borgo medievale interamente dipinto che ci farà sentire in un altro mondo ma che in realtà è in Italia”. E oggi vogliamo evidenziare le bellezze di un altro luogo simile a quelli appena indicati.

Un borgo davvero incantevole perfetto per una piccola fuga di fine settembre che ci farà innamorare

Addentriamoci nel sud dell’Italia e iniziamo a pensare a tutte le bellezze che lo compongono. E, mentre le percorriamo, arriviamo nella meravigliosa Basilicata, terra ricca di sorprese e di fantastici luoghi. Qui, potremo trovare una piccola cittadina davvero deliziosa, nella provincia di Potenza. Si tratta di Campomaggiore, un piccolo comune che conta meno di 1.000 abitanti e che ha tantissimo da offrire. Si trattava di uno dei comuni lucani più moderni, ma che fu bloccato da un evento tragico. Nel 1885, infatti, una frana distrusse diverse parti del paese che fu ricostruito con amore e pazienza anni dopo. E ora, grazie a questo impegno, possiamo ammirare un borgo davvero incantevole perfetto per una piccola fuga di fine settembre che ci farà innamorare.

Ecco cosa possiamo ammirare nel bellissimo Campomaggiore

La ricostruzione del paese dopo la frana è stata sicuramente impegnativa. Ma i cittadini hanno tentato in tutti i modi di riprodurre la pianta originale del vecchio Campomaggiore. Dunque, possiamo iniziare la nostra visita dal centro del comune, dove potremo ammirare la Chiesa principale e il Palazzo Comunale. Continuando il nostro giro, avremo anche l’opportunità di visitare il Parco della Scultura, con diverse opere esposte che ci incanteranno. E, tra una tappa e l’altra, potremo assaporare dell’ottimo cibo lucano. In particolare, a Campomaggiore, dovremmo provare le manate condite con il sugo di salsiccia, aglio e finocchio. Il tutto, poi, sarà reso tipico da una mollica di pane e peperoncino, che rende il piatto davvero delizioso. Per non parlare poi dei taralli, di una forma talmente particolare da renderli unici e appetibili per chiunque. E, infine, anche la pizza Scarcèdd ci lascerà sicuramente l’acquolina in bocca.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te