Un bonus di 671,66 euro dall’INPS a queste condizioni

La Redazione di ProiezionidiBorsa ha trattato in più occasioni il grave problema occupazionale che affligge il nostro Paese. La crisi finanziaria causata dalla pandemia ha infatti aggravato il già difficile contesto economico. Con la conseguenza che molte imprese sono costrette a licenziare i propri dipendenti. Trovare una nuova occupazione è sempre più difficile. Oggi però arriva una buona notizia per chi intende assumere persone disoccupate. Un bonus di 671,66 euro dall’INPS a queste condizioni potrà aiutare molte famiglie. Con il Decreto 52/2020, l’ANPAL ha attuato una norma contenuta nella Legge di Bilancio 2019 a supporto delle persone disoccupate. La circolare INPS 124/2020 chiarisce alcuni aspetti e stabilisce l’esatto importo dell’incentivo.

L’incentivo IO Lavoro

La nuova circolare amplia quanto già disposto nel mese di febbraio in merito alle politiche sociali di supporto all’occupazione. Già da mesi, infatti, lo Stato incentiva i datori di lavoro ad assumere lavoratori provenienti dalle regioni meno industrializzate. In particolare, il citato Decreto 52/2020 ha introdotto specifici incentivi per chi propone contratti a tempo indeterminato. Oltre a quanto previsto dalla Legge 145/2018, gli imprenditori che assumono persone disoccupate nel 2020, avranno importanti vantaggi. Infatti è disponibile un bonus di 671,66 euro dall’INPS a queste condizioni: nella forma di un vantaggio contributivo per l’impresa. Hanno diritto ad accedere ai vantaggi previsti da IO Lavoro tutti i datori di lavoro, anche non imprenditori. L’ANPAL richiede solo che essi assumano a tempo indeterminato una persona in stato di disoccupazione.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Come funziona l’incentivo

Chi assume una persona iscritta nelle liste di collocamento, riceve un incentivo previdenziale massimo di 8.060 euro. Tale bonus si riferisce all’importo annuo di contribuzione INPS a carico del datore di lavoro. In altre parole, ecco un bonus di 671,66 euro dall’INPS a queste condizioni che tutelano i disoccupati. Questi ultimi porteranno quindi in dote tale vantaggio alla nuova impresa che li assumerà. Il bonus riguarda tutte le assunzioni avvenute nel corso del 2020. La circolare INPS 124 del 26 ottobre 2020, chiarisce le modalità di attuazione dell’incentivo. Nonché gli adempimenti richiesti alle imprese che intendono avvalersene.

Un bonus di 671,66 euro dall’INPS a queste condizioni

La circolare INPS riprende alcuni stanziamenti già previsti da oltre un anno. Assume particolare rilievo proprio all’indomani del nuovo DPCM che rende ancora più difficile la situazione per le imprese. Lo stanziamento a supporto dei disoccupati può certamente costituire un grande aiuto per molte famiglie in difficoltà economica. Un incentivo che si somma ad altre misure di sostegno che l’Esecutivo ha in programma per affrontare i prossimi difficili mesi. Abbiamo analizzato tali iniziative in un recente approfondimento.

Consigliati per te